SOTTO LA PIOGGIA

Pioggia, non ti temo!

  • A
  • A
  • A

Marzo, tempo pazzerello. Porta la primavera ma anche lunghe giornate di pioggia. Se non avete la possibilità ( o non amate) correre sul tapis roulant non dovete per forza rinunciare a correre, si può uscire anche con la pioggia. Ecco qualche consiglio per voi.

-Evitate di coprirvi eccessivamente: è controproducente. Una volta inzuppati, ogni strato di vestiti superfluo sarà solo peso da portarvi dietro, invece che uno schermo contro il freddo.

- Prediligete i capi traspiranti: leggeri, termici e sormontati da un giubbino impermeabile (anche a mezze maniche e meglio se traforato sulla schiena).

- Per le gambe regolatevi come d'abitudine: pantaloncini corti se siete calorosi; calzamaglia se preferite partire più protetti. In caso di allenamento lungo o pioggia intensa, le pantacalze intrise d'acqua potrebbero però appesantirvi e risultare fastidiose.

- Ripararvi la testa con un cappellino e le mani con i guanti è utile, soprattutto se le precipitazioni sono deboli.

Con una pioggia moderata e una temperatura superiore a 5 °C, la prestazione non peggiora che di 1” o 2” al km. Peggioramenti più consistenti sono legati al fatto di scivolare, a essersi coperti troppo o con capi non idonei e a un riscaldamento non adeguato.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments