Nations League, a Wembley Inghilterra-Spagna: in diretta su Canale 5 e in streaming sul nostro sito

Debutto ufficiale per Luis Enrique, Southgate riparte dal quarto posto conquistato a Russia 2018. Calcio d'inizio alle 20:45

  • A
  • A
  • A

Canale 5 si prepara ad un'altra grande serata di calcio. Dopo il pareggio tra Germania e Francia della giornata inaugurale della neonata Nations League, alle 20:45 a Wembley scendono in campo la nuova Spagna di Luis Enrique, in cerca di riscatto dopo un Mondiale davvero deludente, e l'Inghilterra di Southgate, che vuole ripartire da quanto di buono fatto vedere in Russia, dove ha conquistato il quarto posto. In palio nel tempio del calcio inglese c'è già il primato del Gruppo 4, di cui fa parte anche la Croazia. Fischio d'inizio alle 20:45 (diretta streaming sul nostro sito).

Una sfida che promette davvero spettacolo e che suscita grande curiosità per vedere come Luis Enrique voglia ridisegnare una Spagna uscita con le ossa rotte dalla spedizione iridata. I precedenti sono a favore delle Furie Rosse (tre vittorie e una sola sconfitta nelle ultime cinque partite), anche se i Tre Leoni a Wembley non perdono addirittura da due anni e mezzo. l'ultimo confronto tra le due nazionali, datato novembre 2016, finì 2-2 con i gol di Lallana, Vardy, Iago Aspas ed Isco, quest'ultimo al 96'.
Per il ct inglese alla vigilia sembrano esserci pochi dubbi: il giovane Pickford guiderà tra i pali la consueta difesa a tre, le redini del centrocampo a cinque saranno nelle mani di uno tra Henderson e Dier e in attacco agirà la coppia formata da Kane e Sterling, che in Premier League hanno dimostrato di essere già in forma. L'ex tecnico del Barcellona, già criticato in patria per alcune convocazioni e che deve fare i conti con gli addii alla Nazionale di due giganti della Generacion Dorada come Iniesta e Piqué, dovrebbe rispondere con un 4-3-3: in difesa coppia centrale formata da Sergio Ramos e Inigo Martinez, ancora qualche dubbio per i ruoli di terzini, Busquets avrà in mano le chiavi del centrocampo, mentre davanti ci sarà spazio per il giovane tridente formato da Isco, Asensio e Rodrigo, quest'utlimo in ballottaggio con Morata. Il milanista Suso dovrebbe partire in panchina.
Le probabili formazioni 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments