HomeHome
Menu

Francia-Germania allo Stade de France: è la prima volta dopo gli attentati del 13 novembre 2015

Tre anni fa gli attentati provocarono la morte di 130 persone

Francia-Germania allo Stade de France: è la prima volta dopo gli attentati del 13 novembre 2015

Il primo Francia-Germania (in diretta su Canale 5 e in streaming sul nostro sito dalle 20.40) allo Stade de France dopo il 13 novembre 2015, il giorno degli attentati a Parigi. Proprio mentre si stava giocando l'amichevole tra le due squadre, due fortissime esplosioni provenienti dall'esterno dello stadio scossero Parigi, i tifosi e i giocatori. Tutti ignari di cosa stesse succedendo e di cosa sarebbe poi successo.

Francia-Germania allo Stade de France: è la prima volta dopo gli attentati del 13 novembre 2015

Quella sera a Parigi si contarono 137 morti, compresi i 7 attentatori. Una delle vittime, la prima di quella folle sera, cadde proprio all'esterno dello Stade De France, alle 21.20, nei pressi dell'ingresso D. All'interno dello stadio c'erano 80mila persone, ad assistere all'amichevole anche l'allora primo ministro Hollande. Fuori si scatenò l'inferno, per le vie di Parigi e al Bataclan.

Dopo quel giorno Francia e Germania si sono incontrate tre volte: in amichevole a Colonia, agli Europei 2016 e in questa Nations League. Mai, però, allo Stade de France, dove tutto cominciò. Nel piazzale dello stadio, in prossimità dell'ingresso D, c'è un monumento che ricorda le vittime di quella tragica notte.

TAGS:
Nations league
Francia
Germania

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X