MotoGP Valencia, Petrucci e Dovizioso volano nelle Libere 3

Pioggia ancora protagonista: due Ducati davanti a tutti, Rossi, Lorenzo, Vinales e Iannone partiranno dal Q1

di DANIELE PEZZINI
Rossi, AFP

Danilo Petrucci centra il miglior tempo assoluto al termine della terza sessione di libere del GP della Comunità Valenciana, ultima tappa del motomondiale. Il ternano del team Pramac ha girato in 1'39''712, tenendosi dietro di 88 millesimi la Ducati ufficiale di Dovizioso. Terzo crono per Marquez (2° nel combinato). La pioggia e una caduta non hanno consentito a Rossi di entrare in top 10: partirà dal Q1 insieme a Vinales, Lorenzo e Iannone.

La Ducati si conferma dunque in grande spolvero e pronta a mettere i bastoni tra le ruote al solito Marquez. In una mattinata condizionata ancora dalla pioggia (caduta in abbondanza come già era accaduto nei due turni del venerdì) è stato Petrucci a rubare la scena al futuro compagno di team, strappando a Dovi il miglior tempo della FP3 e a Marc (che non si è migliorato) il migliore in assoluto nella classifica combinata. 

In quarta posizione, per altro, si è confermata l'altra Desmosedici del team Pramac di Jack Miller, che però non è riuscito ad abbassare il tempo della FP1 di venerdì mattina. Alle spalle di questo quartetto, anche se piuttosto distanziati, si sono piazzati Zarco con la prima delle Yamaha (+ 0''429), Pedrosa (+ 0''473, al suo ultimo weekend da pilota MotoGP), Pol Espargaro con la KTM (+ 0''563), Rins con la Suzuki (+ 0''705), Aleix Espargaro con l'Aprilia (+ 0''818) e il test rider Ducati Michele Pirro (+ 0''874), tutti qualificati direttamente al Q2.

Niente da fare invece per le due M1 ufficiali, che ancora una volta hanno fatto emergere parecchie difficoltà nel rendere al meglio su pista bagnata. Maverick Vinales ha chiuso con l'11° tempo, Valentino Rossi con il 13° (14° nel combinato) beccando oltre un secondo da Petrucci. Il Dottore è stato anche protagonista di una brutta caduta, un high-side alla curva 4 che lo ha sbalzato in aria facendolo ricadere pesantemente sulla spalla sinistra, apparentemente senza grosse conseguenze.

Con i due piloti Yamaha partiranno dal Q1 anche Iannone (13° nel combinato, anche lui finito in terra) e Jorge Lorenzo (17°) con l'altra Ducati ufficiale. Il maiorchino è al primo weekend completo dopo l'incidente delle Thailandia e ha faticato a spingere al massimo con il polso ancora dolorante.

TAGS:
MotoGP
Valencia
Libere

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X