MotoGP, Rossi: "Jorge più veloce"

"Abbiamo qualche decimo di passo da recuperare, ma nel pomeriggio la moto è migliorata"

  • A
  • A
  • A

Nonostante il suo avversario per il titolo sia davanti, Valentino Rossi si è detto fiducioso dopo la prima giornata di prove della MotoGP a Misano. "Jorge è più veloce di me, ho qualche decimo da recuperare di passo. Però nell'ultimo run con le gomme dure sono andato bene, ho più feeling con l'anteriore. Abbiamo fatto un buono step di setting e sono piuttosto veloce. Ho avuto difficoltà nel T3, dove di solito sono veloce", ha detto il pilota Yamaha.

"Nel T4 e nel T2 a sinistra riesco ad andare bene, invece a destra faccio fatica. Dobbiamo migliorare. La giornata era iniziata male perché ho sofferto con la gomma anteriore, soprattutto a destra in fase di frenata con la moto piegata. Però nel pomeriggio abbiamo migliorato e sono contento, ho trovato più feeling", ha aggiunto. La Yamaha ha portato a Misano delle "alette" anteriori stile Ducati, ma Jorge Lorenzo non sembra troppo convinto. "Le avevano già provate Checa e Biaggi nel 1999, anche se adesso sono più avanti e sopra. Dobbiamo analizzare un po' i dati e capire se possono aiutarci a migliorare. Le avevo già provate ad Aragon, ma domani non le utilizzerò. Per il resto, il feeling è molto buono, nel pomeriggio ho fatto delle modifiche anche se non mi hanno convinto molto. Comumque ho guidato bene anche se non ho utilizzato la gomma dura davanti, che dovrebbe essere migliore. Possiamo migliorare ancora anche se la moto è andata bene dall'inizio. Qui la Honda va forte con Marquez e Pedrosa, hanno un gran passo e saranno rivali tosti per domenica", le parole del maiorchino. Il terzo incomodo nel duello Rossi-Lorenzo resta Marc Marquez, ormai fuori dai giochi iridati, ma deciso a vincere più gare possibili da qui alla fine. "Rispetto ai test che abbiamo fatto qui, la pista ha perso tanto grip. Lorenzo sta andando molto forte e io non ho lo stesso feeling del test. Vediamo di lavorare bene per arrivare a quel livello. Vediamo come si comportano le soft e le medie. Io avevo un forcellone diverso che la Honda ha portato qua, ma non lo useremo perché ha aspetti ancora negativi", ha confermato.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments