MotoGP, Rossi: "Italia-Spagna? Ci è andata male"

Ad Assen il Dottore cerca il bis: "Il vecchio circuito mi esaltava di più". E Lorenzo: "Con Iannone poteva andar peggio"

MotoGP, Rossi: "Italia-Spagna? Ci è andata male"

A caccia della Decima. Il re di Assen è senza dubbio lui, Valentino Rossi, che dopo il successo in Catalogna vuole continuare la rincorsa al titolo mondiale. "Da quando siamo arrivati in Europa sono sempre andato forte, Mugello a parte. Italia-Spagna? Siamo stati sfortunati". Lorenzo polemico: "A Barcellona ho rischiato di infortunarmi". Ufficiale l'ingaggio di Rins alla Suzuki: lo spagnolo sarà il prossimo compagno di squadra di Iannone.

ASSEN, ICOGNITA METEO

"Qui ad Assen il meteo è sempre stato molto importante, può cambiare 3-4 volte anche nella stessa giornata. Bisogna sempre essere pronti per tutte le condizioni". Così Valentino Rossi, nella conferenza stampa che apre la tre giorni ad Assen. "Sono felice perché da quando siamo tornati in Europa sono sempre stato forte, da Jerez a Barcellona, purtroppo al Mugello ho perso punti importanti ma in ogni caso ero veloce. Dobbiamo cercare di continuare così - ha proseguito il pilota della Yamaha -. Assen è uno dei miei circuiti preferiti, credo sia molto bello e molto buono per tanti piloti. E' una pista splendida, l'anno scorso alla fine sono riuscito a vincere dopo una dura battaglia. Quest'anno è diverso, arriviamo con gomme diverse. Dovremo essere forti fin dall'inizio e cercare di capire tutto il nostro potenziale".

Un pensiero a Salom, il pilota di Moto-2 tragicamente scomparso: "Interverrò alla riunione sulla sicurezza in pista qui che si terrà qui ad Assen: cose come quelle accadute a Salom non devono più ripetersi"

È SPAGNA-ITALIA, A EURO E IN PISTA

Valentino non nega l'interesse per le sorti dell'Italia a Euro 2016: "Io seguo sempre la Nazionale come il 95% degli italiani, di certo siamo stati sfortunati a trovare la Spagna così presto. È una partita secca, può essere una gara da 50 e 50 anche se magari la Spagna è un po' più forte", ha aggiunto il 'Dottore'.

Sul fronte spagnolo invece sono intervenuti Marc Marquez e Jorge Lorenzo. "Per me è chiaro che vincerà la Spagna, ma non si sa mai - ha spiegato il pilota della Honda - Anche nell'ultima partita avevo detto che avremmo vinto, comunque faremo il tifo per la Spagna. Mi dispiace per Vale ma non ho la stessa opinione, sarà bello vedere la partita qui nel paddock". Gli fa eco il connazionale della Yahama. "Sono rimasto sorpreso che la nazionale abbia perso con la Croazia - ha ammesso Lorenzo - Devono superare questo momento di delusione, ma se la Spagna gioca bene può vincere".

TAGS:
Valentino rossi
Gp assen