MotoGP, Rossi dà lezioni ai giovani leoni del branco

Dopo tre gare Valentino è in testa al Mondiale: meno spettacolo, più sostanza

di LUCA BUDEL

MotoGP, Rossi dà lezioni ai giovani leoni del branco

Anni: 38. Cognome: Rossi. Nome: Valentino. Posizione nel mondiale 2017: primo. Dati di realtà incontrovertibili che ci lascia la terza esibizione dell’anno. I giovani leoni fin qui hanno dato l’impressione di esagerare. Marcare il territorio senza la necessaria prudenza può portare a conseguenze pessime. In Texas è volato Vinales, imitando l’uscita di scena argentina di Marquez. Il più vecchio del branco ha imparato a gestire la situazione. Insomma lascia scannare i giovanotti e passa con calma a riscuotere con gli interessi. Nella sua carriera lunghissima Rossi ha già dato in abbondanza e probabilmente qualche occasione l’ha persa causa eccessiva generosità in pista.

L’anagrafe gli ha consigliato di rinunciare un poco allo spettacolo per dare più attenzione alla sostanza. I fatti gli stanno dando ragione. Il vecchio leone arriva in fondo e lo fa sempre con un livello prossimo all’eccellenza. Tre podi di fila e l’autografo piazzato davanti a tutti in classifica sono lì a dimostrarlo. “Ora venite a prendermi!” sembra il suo messaggio rivolto ai colleghi, traditi spesso da tempeste ormonali che inevitabilmente portano all’errore.

TAGS:
MotoGP
Rossi
Vinales
Marquez
Austin
Ducati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X