MOTO2

Moto2, Marini vince da padrone a Jerez

Il fratellino di Rossi tiene a bada Nagashima e Martin, subito a terra Bezzecchi

  • A
  • A
  • A

Arriva grazie a Luca Marini la prima vittoria italiana in questo Motomondiale 2020. Il fratellino di Valentino Rossi, infatti, si è imposto nella gara della Moto2 a Jerez. Marini, al quarto successo in carriera, ha allungato sin dai primi giri e alla fine ha tenuto a bada i due piloti del team Ktm, Tetsuta Nagashima e il poleman Jorge Martin. Il giapponese resta leader della classifica generale dopo il successo di Losail.

Non lontano da Martin si è piazzato Sam Lowes, che ha preceduto Aaron Canet, Hafizh Syahrin, Remy Gardner, Lorenzo Baldassarri ed Enea Bastianini, rispettivamente ottavo e nono dopo essere saliti sul podio a Losail.. A punti anche le due MV Agusta di Stefano Manzi (11°) e Simone Corsi (15°), con Nicolò Bulega 14°. Solo diciannovesimo il campione della Moto3, Lorenzo Dalla Porta, alle prese con un apprendistato ostico.

Grande delusione per Marco Bezzecchi, caduto nelle prime fasi della gara quando si trovava terzo. Tra i big, a terra anche Jorge Navarro, Marcel Schrotter e Thomas Luthi, mentre si è ritirato Fabio Di Giannantonio. Niente punti per l'americano Joe Roberts, che era stato protagonista a sorpresa nella gara d'apertura.

"Dedico la vittoria all'Italia e a tutte le persone coinvolte in questa pandemia, dobbiamo stare ancora attenti", ha commentato Marini, che ha ricevuto l'abbraccio di Valentino appena arrivato al parco chiuso.

LA CLASSIFICA DELLA GARA

LA CLASSIFICA DEL MONDIALE

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments