Ducati, Dovizioso: "Pronto per lottare per il titolo"

Al suo fianco Petrucci: "Siamo una grande squadra"

Nel giorno della presentazione della nuova Ducati, Andrea Dovizioso lancia la sfida a Marc Marquez. "E' molto dura vincere, ma negli ultimi anni abbiamo chuiso al 2° posto - ha spiegato il forlivese -. Alla fine sono stato molto contento del 2018, pur con gli alti e bassi e gli errori che ho commesso. Voglio fare meglio, abbiamo imparato molte cose nel 2018, ho buone sensazioni e conosco a fondo il team, mi sento pronto per lottare per il titolo".

MotoGP, la presentazione Ducati di Neuchatel

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

La sede della Philip Morris di Neuchatel, in Svizzera, ha ospitato la presentazione del team Ducati per il prossimo campionato della MotoGP. Sul palco occhi per piloti e ingegneri, ma soprattutto per la Desmosedici in versione 2019.

Al suo fianco non ci sarà Jorge Lorenzo, passato alla Honda come compagno di Marquez, ma Danilo Petrucci, per una Ducati sempre più made in Italy. "Era stato già stupendo a Valencia, la prima volta che sono sceso in pista con una Ducati ufficiale... Non mi sento rilassato ma consapevole sì, so di aver svolto un buon lavoro durante l'inverno - ha spiegato il pilota umbro -. Non vedo l'ora di affrontare i test di Sepang. Posso solo imparare da Andrea, siamo una grande squadra".

Per il gm Luigi Dall'Igna la Ducati deve ripartire dall'ottimo 2018. "Siamo stati molto competitivi nel 2018, anche in piste in cui non lo eravamo stati prima, è stata una stagione positiva - ha spiegato -. Purtroppo non siamo riusciti a tenere aperto il discorso iridato fino all`ultima gara".

TAGS:
Motogp
Ducati
Andrea dovizioso
Danilo petrucci
Presentazione

Argomenti Correlati

VOTATE

MotoGP, la Ducati vincerà il titolo quest'anno?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X