MOTOGP

Diciannove tappe nel Motomondiale del rilancio: date classiche per Mugello e Misano

Varata la versione "definitiva" del calendario iridato delle due ruote: MotoGP e Formula Uno contemporaneamente al via il prossimo 28 marzo.

di
  • A
  • A
  • A

Nemmeno duecento chilometri in linea d'aria separano Sakhir da Losail dove il Mondiale di Formula Uno e quello di  motociclismo scatteranno contemporaneamente tra poco più di due mesi, domenica 28 marzo. Nel nuovo calendario le gare americane (Argentina e USA) rinviate all'autunno. Al loro posto la doppietta iniziale in Qatar e la tappa di Portimao dove il Mondiale 2020 si era concluso lo scorso 22 novembre.

La Federazione Motociclistica Internazionale ha (ottimisticamente) specificato che nel 2021 il Mondiale sarà composto di un numero massimo di venti Gran Premi, a fronte dei quattordici "portati a casa" la scorsa stagione, e che date, eventi e loro apertura al pubblico restano condizionati dall'evoluzione della pandemia e dall'approvazione dei rispettivi Governi e delle Autorità locali. Intanto, gara d'esordio a Losail con il GP del Qatar (l'anno scorso limitato alle solo Moto3 e Moto2)  l'ultima domenica di marzo. Appunto in "simultanea" con il Gp del Bahrain di Formula Uno che  ugualmente darà il via al Mondiale dopo il rinvio al prossimo autunno del GP d'Australia inizialmente previsto per il 21 marzo, prima domenica di primavera. A Losail le moto resteranno anche il primo weekend del mese di aprile per il bis, denominato GP di Doha e come il doppio debutto stagionale attualmente programmato "by night" ma - a nostro avviso - almeno il primo a rischio di cambio orario (o alm,eno inversione della sequenz delle gare moto) se nella stessa data (il 28 marzo appunto) e soprattutto nello stesos fuso orario il GP del Bahrain di Formula Uno si corresse ugualmente in notturna...

Il debutto europeo avverrà due settimane più tardi - domenica 18 aprile-  a Portimao. Ed è a questo punto possibile che - come lo scorso autunno ma a parti invertite e tempi ancora più ravvicinati - il Circuito del'Algarve ospiti una dopo l'altra la MotoGP e la Formula Uno. Questo se la data del data del 2 maggio (al momento ancora TBC nel calendario dellla F.1) venga "riempita" dal GP del Portogallo.

Tornando alle due ruote, nel nuovo calendario figura anche - alla data del'11 luglio - il Gran Premio della Finlandia, soggetto però all'omologzione del Kymi Ring. In Italia si correrà nelle classiche date di fine primavera: domenica 30 maggio GP d'Italia al Mugello e GP di San Marino e Riviera di Rimini domenica 19 settembre). Rinviati ad una data autunnale - ma con scarse possibilità di effettiva realizzazione) i GP di Argentina e delle Americhe inizialmente in calendario a Termas de Rio Hondo e Austin ad inizio stagione. Al netto di questa... doppia eventualità, il Motomondiale 2021 ritrova il suo tradizionale finale del GP della Comunirà Valenciana (14 novembre): Affiancato dal doppio asterisco dell'omologazione del circuito cittadino di Mandelika anche il GP d'Indonesia, attuale tappa di riserva.

 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments