MOTOGP

Alex Marquez lancia l'allarme: "Il rientro di Marc da 3 a 6 mesi"

Il fratello dell'otto volte campione del mondo: "Presto per dire se tornerà ai test o se salterà due gare"

  • A
  • A
  • A

Nuvoloni grigi si addensano sopra Marc Marquez. L'intervento subito a inizio dicembre richiederà lunghi tempi di recupero, tanto che la sua presenza al via della stagione della MotoGP è a forte rischio. Lo ha confermato il fratellino Alex, parlando di mesi e non di settimane per rivedere in pista lo spagnolo della Honda. "Sono passate solo tre settimane dall`operazione ed è molto presto dire se tornerà in pre-season o se salterà due gare. I periodi di recupero sono di tre mesi, ma se si complica possono arrivare a sei. Devi andare con i piedi di piombo e fare attenzione a quello che dicono i dottori", ha detto Alex Marquez a Sport.

"L`operazione è stata lunga - ha proseguito - e quando è tornato a casa non sembrava proprio una persona. Ma ogni volta lo vedo con più energia ed è la cosa piu' importante, mentalmente è tranquillo".

Vedi anche MotoGP, Marquez dimesso dall'ospedale di Madrid Motogp MotoGP, Marquez dimesso dall'ospedale di Madrid Alex Marquez è invece pronto ad affrontare il suo secondo anno nella top class, dopo una stagione da rookie caratterizzata da alti (pochi) e bassi (molti): "Sinceramente non credo che tutte le gare possano svolgersi, soprattutto quelle di inizio stagione ad Austin e in Argentina. Anche i test di Sepang non sono certi. Vedo piu' fattibile iniziare in Qatar e fare la prima parte del Mondiale in Europa. Vedremo, perche' con la pandemia e' impossibile fare previsioni. Il mio passaggio in LCR? Non è un passo indietro come dicono alcuni. Lotterò per stabilirmi nella categoria e forse per tornare alla Repsol Honda, dove mi sono sentito a mio agio, molto amato, a casa".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments