Belotti: "Nessun gelo con Cairo"

Il bomber granata risponde alle voci di malumore: "Assurdo"

  • A
  • A
  • A

Nessun caso Belotti sta spaventando il Torino. L'attaccante granata è pronto a rientrare in campo dopo l'infortunio, per la prima volta sotto la guida di Mazzarri. Prima però ha voluto smentire le voci di gelo con il presidente granata Cairo per questioni di mercato: "Niente di più falso e assurdo" ha twittato il Gallo rispondendo alle voci di malessere per un ritocco contrattuale tardivo apparse su un quotidiano torinese.

A far esporre Belotti è stata la notizia data in prima pagina da Tuttosport in cui veniva ritratto come una patata bollente da gestire per il Torino, dando a Mazzarri il compito di rivitalizzarlo dopo il - presunto - gelo con Cairo. Raffreddamento che l'attaccante ha smentito in maniera decisa intervenendo in prima persona su Twitter: "Gelo tra me e Cairo? Io un caso, una patata bollente? Nulla di più falso e assurdo!".

Un caso rientrato ancora prima di scoppiare davvero, con il Gallo fermo ai box da un mese ma pronto a rientrare con il nuovo allenatore per dare una mano ai compagni, senza pensare a quello che (non) è stato o a quello che sarà in sede di mercato. Da lì sarebbe nato il gelo con la presidenza secondo la ricostruzione smentita dal giocatore, anche per un ritocco contrattuale promesso ma non ancora arrivato.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments