Roma, Dzeko dice no alla Cina

L'agente del bosniaco: "Per i cinesi, strappare Edin alla Roma, è una mission impossible"

  • A
  • A
  • A

Edin Dzeko resiste alle sirene cinesi del Tianjin Quanjian di Fabio Cannavaro, che avrebbe offerto al bosniaco un contratto da 16 milioni di euro a stagione, e giura amore alla Roma. Il suo agente, Irfan Redzepagic, smentisce l'addio del suo assistito. "Per i cinesi, strappare Edin alla Roma, è una mission impossible. Non c'è nulla di vero. Dzeko sta bene alla Roma, è felice in giallorosso e pensa soltanto ai capitolini".

I soldi non sono tutto nella vita e così Edin Dzeko ha respinto al mittente l'offerta di 15 milioni di euro dei cinesi. Anche la Roma avrebbe rinunciato a una bella plusvalenza (pagato 15, lo avrebbe potuto cedere al doppio), ma il bosniaco è troppo importante per Spalletti per continuare a coltivare sogni di gloria. "Sta disputando una buona stagione, sta segnando con regolarità e punta a vincere qualcosa di importante con la squadra di Spalletti" ha spiegato il suo agente ai microfoni di Tuttomercatoweb.

A 30 anni, quindi, l'attaccante bosniaco non si sente ancora pronto per una ricca pensione e, dopo la scorsa stagione davvero da dimenticare, in questa è partito davvero forte e a suon di gol ha conquistato ambiente e tifosi. La caccia alla Juve è quasi un missione impossibile, ma le sfide sono sempre piaciute all'ex bomber del Manchester City. Non quelle facile, però, come il campionato cinese...

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments