MANOVRE AZZURRE

Napoli: resta viva la pista Kim Min-jae, scatto per Simeone

I partenopei hanno pareggiato l'offerta del Rennes per il difensore coreano, mentre proseguono i contatti per Diallo del Psg. Con i parigini si tratta anche per Keylor Navas

  • A
  • A
  • A

Salutato Kalidou Koulibaly, passato ufficialmente al Chelsea, il Napoli può concentrarsi sul mercato in entrata, dove ora i tifosi si attendono qualche colpo importante. Innanzitutto c'è da pensare al sostituto del senegalese: nonostante la secca accelerata del Rennes resta la viva la pista che porta a Kim Min-jae del Fenerbahce, con gli azzurri che avrebbero pareggiato l'offerta del club francese da 2,5 milioni di euro a stagione d'ingaggio per il centrale coreano. L'alternativa è Abdou Diallo del Psg, che al fianco di Koulibaly ha portato il Senegal al trionfo in Coppa d'Africa a inizio anno.

Il Rennes resta in vantaggio su Kim, forte di un accordo già trovato con il giocatore e della sua volontà di ritrovare il tecnico Bruno Genesio, che lo aveva allenato al Beijing Guoan nel 2019/20. Il Napoli, però, gli garantirebbe il palcoscenico della Champions League, mentre i francesi, che hanno chiuso al quarto posto lo scorso campionato di Ligue 1, giocheranno in Europa League la prossima stagione. Spalletti lo vuole, lo reputa l'uomo giusto per provare a sostituire un insostituibile come Koulibaly, ma il tempo stringe. Diallo piace ed è in uscita dal Paris Saint Germain, che però chiede 30 milioni per il cartellino (troppi per De Laurentiis, che non si vuol spingere oltre i 20 che verserebbe per Kim) e, soprattutto, chiederebbe un ingaggio doppio rispetto a quello del coreano, visto che in Francia guadagna circa 5 milioni netti. Un primo tassello difensivo, in ogni caso, sarà sistemato con l'arrivo di Ostigard dal Brighton, che a inizio settimana prossima dovrebbe diventare a tutti gli effetti un giocatore del Napoli, dopo la stagione in prestito al Genoa.

Giuntoli, però, non guarda solo alla retroguardia. Anche davanti, infatti, ci sono diversi dossier caldi: Petagna sembra destinato a partire in direzione Monza e il favorito numero uno per sostituirlo è Giovanni Simeone. I partenopei avrebbero già presentato un'offerta all'Hellas, che a fine stagione lo ha riscattato dal Cagliari per 10,5 milioni: la proposta azzurra è quella di un prestito oneroso con obbligo di riscatto, per un totale di circa 15-17 milioni di euro.

Dopo la tregua firmata tra l'agente di Politano e Luciano Spalletti ("ha offerte dall'Italia e dall'estero, ma se dovesse rimanere lo farebbe con la testa e l'entusiasmo giusti", ha detto Giuffredi a SportMediaset) non è più da escludere una permanenza dell'esterno, mentre, nonostante una recente riapertura del dialogo, continua ad apparire difficile una conferma di Dries Mertens, che comunque resta ancora a caccia di una squadra per la prossima stagione.

Sul fronte Dybala si attendono novità entro la fine della prossima settimana: l'argentino aspetta ancora l'Inter e, anche in caso di rottura definitiva con i nerazzurri, al momento la Roma sembra essere in vantaggio, con l'ex Juve tentato dal mettersi alla prova agli ordini di Mourinho e da una proposta economica leggermente superiore.

Infine capitolo portiere: con il Psg, oltre che di Diallo, si discute da qualche giorno anche di Keylor Navas. Il costaricano rischia di essere messo ai margini da Donnarumma e sta aprendo all'ipotesi di una nuova avventura in Serie A. Il Napoli vorrebbe un altro estremo difensore d'esperienza dopo l'addio di Ospina, ma per il 35enne sembra esserci una sola strada percorribile, ossia quella del prestito, visto l'ingaggio elevatissimo. Se i parigini fossero disposti a coprirne una buona parte, allora l'affare potrebbe concretizzarsi.

Vedi anche Mercato: Napoli e Roma fanno sul serio per Dybala, lui aspetta ancora l'Inter Mercato Mercato: Napoli e Roma fanno sul serio per Dybala, lui aspetta ancora l'Inter

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti