IL COLPO

Napoli-Lozano, è fatta: lo fa capire anche De Laurentiis

AdL aspetta solo i documenti dal Psv. E sogna ancora James: "Ha già giocato con Ancelotti, una garanzia"

  • A
  • A
  • A

Hirving Lozano sarà quasi certamente un giocatore del Napoli. Dopo le indiscrezioni arrivate dal Messico, è Aurelio De Laurentiis a mandare altri messaggi, facendo capire chiaramente che l'accordo con il Psv e con l'esterno d'attacco è stato trovato. Il patron partenopeo aspetta soltanto i documenti dall'Olanda per chiudere ufficialmente la trattativa e regalare ad Ancelotti un rinforzo fondamentale.

"Stiamo seguendo Lozano dallo scorso gennaio - ha detto in un'intervista a Espn -, sappiamo esattamente che può essere un buon acquisto per il Napoli". L'emittente ha pubblicato in anteprima alcune dichiarazioni sui social nelle quali De Laurentiis è tornato a parlare anche di James Rodriguez, sogno mai nascosto dall'inizio dell'estate.

"Come Lozano, abbiamo seguiti anche James oppure altri, come il brasiliano Everton. Quello che mi piace di Lozano è il suo essere giovane in termini d’età, a differenza di James che tuttavia ha maggiore esperienza e ha giocato due volte con Ancelotti. E ciò è una garanzia. Noi dobbiamo considerare chi può aiutare maggiormente la squadra: io ho una mia idea, Giuntoli ne ha un’altra, Ancelotti un’altra ancora. Il giudizio è molto personale, non importa cosa possa dire io”.

De Laurentiis ha anche commentato i prezzi di questo folle mercato 'incolpando' le società inglesi: "Il problema dei costi maggiorati dei calciatori dipende dall'Inghilterra, perché lì ci sono tanti soldi, molti di più rispetto a Spagna, Italia, Germania e Francia. Non c'è lo stesso tipo di competitività tra le società inglesi e quelle di altri Paesi.

Infine, su Koulibaly: "Ha una clausola: 150 milioni di euro. In Inghilterra possono spendere 93 milioni per un calciatore che al Napoli avrei preso per massimo 25-30, massimo 35 milioni. Allora, se Maguire costa 93 milioni di euro, uno come Koulibaly vale 250 milioni? A questo punto devo pensare questo". 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments