l'intrigo

Milan, idea Rabiot a parametro zero

La Juve aspetta una risposta dal francese sulla proposta di rinnovo, il club rossonero valuta i margini per inserirsi

  • A
  • A
  • A

Dodici mesi dopo, il rebus si ripropone: Adrien Rabiot resterà alla Juventus? L'accordo-ponte trovato la scorsa stagione, un solo anno di contratto in modo da valutare (per entrambe le parti) la situazione l'estate successiva, ci porta a questi giorni: il centrocampista francese formalmente andrà in scadenza tra poco meno di tre settimane ma non ha ancora dato una risposta al club bianconero, che propone un triennale da 7 milioni di euro. Dietro al tentennamento di Rabiot non solo il Manchester United ma, spiega il Corriere dello Sport, pure il Milan che nei giorni scorsi ha preso informazioni per capire l'eventuale fattibilità dell'operazione.

Il 29enne piace molto a Moncada che, pur conscio dei costi alti dell'operazione (a livello di stipendio, visto che arriverebbe a parametro zero), ci sta comunque lavorando. Costi alti perché il Milan ha certi paletti sullo stipendio da non superare ma proponendo un contratto più lungo e giocando sui bonus, prova lo stesso a ingolosire il francese, nel frattempo in ritiro con la Francia - dove deve superare un piccolo problema fisico - in vista degli Europei.

Rabiot ha spesso ripetuto di trovarsi bene alla Juve e l'addio di Allegri - che l'aveva convinto l'anno scorso a rinnovare - è stato "mitigato" dall'arrivo di Thiago Motta che conosce dai tempi del PSG. Ecco perché i rossoneri tengono comunque vive piste alternative, la principale porta a Youssuf Fofana del Monaco, che si è rassegnato a vederlo andare via: in questo caso i costi per l'ingaggio scenderebbero ma servirebbe sborsare tra i 20 e i 25 milioni per il cartellino.

Vedi anche Atalanta, riscatto De Ketelaere: una settimana in più per decidere. Il Milan non fa sconti Milan Atalanta, riscatto De Ketelaere: una settimana in più per decidere. Il Milan non fa sconti

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti