MANOVRE ROSSONERE

Il Milan spinge per Tadic ma l'Ajax frena: "Non è in vendita". Nel mirino anche Isco

I rossoneri continuano la caccia al sostituto di Calhanoglu: il serbo può chiedere la cessione, lo spagnolo potrebbe arrivare in prestito

  • A
  • A
  • A

Dusan Tadic interessa al Milan ed è lusingato dal corteggiamento dei rossoneri. L'Aiax, però, non ci sente e non ha nessuna intenzione di cederlo. "Tadic non è in vendita. Abbiamo iniziato qualcosa di bello tre anni fa e Dusan è troppo importante per noi - le parole al Telegraaf dal direttore sportivo del club olandese, Marc Overmars -. E' il cemento tra i mattoni dell’Ajax". Il Diavolo spera quindi che sia il serbo a chiedere la cessione, in alternativa ha messo nel mirino Isco del Real.

Getty Images

In casa Milan prosegue la caccia al sostituto di Calhanoglu e il fuoriclasse serbo dell'Ajax piace molto a Maldini e alla dirigenza. Il ragazzo avrebbe già dato il proprio assenso al trasferimento, ma ha un contratto con i Lancieri fino al 2023 e da quelle parti non c'è la minima intenzione di privarsi di uno dei pilastri della squadra, oltre che capitano. Il Diavolo resta così alla finestra e spera che sia Tadic a forzare la mano per il trasferimento.

Le prossime settimane saranno decisive per capire la fattibilità dell'operazione, che al momento appare in salita come la strada che porterebbe a Milano Isco, ormai considerato un esubero a Madrid. La quotazione de 29enne spagnolo si è molto ridimensionata nell'ultimo periodo, ma resta comunque un elemento di prima fascia, con uno stipendio da prima fascia e molte squadre interessate. I rossoneri possono sfruttare sugli ottimi rapporti con il club spagnolo e, ovviamente, con Ancelotti e la per portare Isco in Italia pensano alla stessa formula già usata per il trasferimento di Brahim Diaz, che permetterebbe di rinviare un eventuale saldo all’estate del 2022.

Vedi anche Milan, sempre più vicino il riscatto di Tonali: altro sconto dal Brescia Milan Milan, sempre più vicino il riscatto di Tonali: altro sconto dal Brescia

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments