Ibrahimovic: "Non è un mistero che mi piaccia il Milan, c'è interesse per un ritorno"

Lo svedese: "In rossonero mi avevano restituito il sorriso dopo la tristezza di Barcellona. Vedremo..."

Ibrahimovic: "Non è un mistero che mi piaccia il Milan, c'è interesse per un ritorno"

Zlatan Ibrahimovic ha ancora voglia di vestire i colori rossoneri, lo confermano nuove dichiarazioni: "Che il Milan mi piaccia non è un segreto, c'è interesse per un eventuale ritorno. Sì o no? Non dico no ma neanche sì, vedremo... Mi hanno trattato bene, arrivavo dalla tristezza di Barcellona e mi hanno restituito il sorriso. Volevo sdebitarmi". Lo svedese non si sbilancia: "Starei bene anche un altro anno a Los Angeles".

Ibra ha raccontato così i suoi anni milanisti: "Abbiamo vinto, sono diventato capocannoniere, ottimo club con un'atmosfera fantastica. E c'era ancora la vecchia guardia, giocatori incredibili con cui ho avuto la fortuna di giocare e vincere. Ho passato due anni molto belli, non sarei voluto andarmene ma poi sono finito al Paris Saint Germain".

Così sull'esperienza a Barcellona: "I primi sei mesi andò bene ma poi tutto cambiò in peggio. Guardiola aveva un problema con me ma non voleva affrontarlo, io non riuscivo più ad essere me stesso e il suo atteggiamento mi ha portato a dubitare di me. Ho imparato molto, però" le parole a Vanity Fair.

TAGS:
Milan
Ibrahimovic
Ritorno
Intervista
Barcellona
Los angeles galaxy

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X