Milan, Caceres ha detto "no"

Il difensore ha detto "no" al contratto fino a giugno: va in Premier

  • A
  • A
  • A

E' arrivata con qualche ora di ritardo la risposta di Martin Caceres all'offerta del Milan. E non è stata positiva. Il difensore uruguaiano, infatti, ha detto "no" al contratto di cinque mesi con un ingaggio da 250mila euro più bonus da qui a fine giugno. Caceres è quindi partito alla volta dell'Inghilterra, dove ascolterà alcune proposte dalla Premier. "Ha ritenuto insufficiente la nostra offerta. Gli auguro buona fortuna", ha detto Galliani.

Insomma, alla fine Caceres ha preferito cercarsi un'altra squadra, che dimostrasse di credere forse un po' di più nelle sue qualità. Dopo aver cercato casa prima all'Inter, poi a Firenze e infine in Turchia, il 29enne di Montevideo era vicino al Milan e il superamento delle visite mediche faceva presagire a un accordo imminente. Invece, a stoppare la firma è stata una proposta contrattuale che Martin non ha ritenuto all'altezza. Forse non tanto come durata, quanto come ingaggio nudo e crudo. E così a Montella non resta che fare la conta e sperare che l'infermeria si svuoti presto. "Pensavamo che Caceres facesse al caso nostro perché può giocare a destra, sinistra e al centro - ha detto Galliani a Premiun Sport prima di Milan-Sampdoria - Il ragazzo ha superato le visite mediche, ci ha pensato dall'altro giorno e ha detto no. Adesso sono chiusi tutti i discorsi e aspettiamo gli infortunati".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments