MERCATO

Mercato Juventus: non solo Jimenez, Premier League chiave per le cessioni

Il viaggio di Paratici servirà anche per valutare le pretendenti per Douglas Costa e Bernardeschi. Higuain situazione a parte

  • A
  • A
  • A

La missione londinese di Fabio Paratici non si esaurirà nei colloqui con il Wolverhampton per Raul Jimenez, il viaggio in Inghilterra è importante anche per sondare l'interesse di alcune squadre di Premier League per Douglas Costa e Federico Bernardeschi (oltre ad Alex Sandro, coinvolto nella trattativa coi Wolves). La Juventus quindi lavora in uscita per poi passare al calciomercato in entrata.

I nomi più caldi in uscita sono quelli di Douglas Costa e Bernardeschi: uno partirà, forse tutti e due. Nel viaggio londinese il CFO bianconero ha parlato con Tottenham, Manchester United (che a gennaio 2019 fa aveva fatto un'offerta da 60 milioni per l'esterno offensivo brasiliano), West Ham e Aston Villa. Anche Khedira, Rugani e De Sciglio potrebbero trovare collocazione altrove.

Diverso il caso Higuain, pure lui messo nella lista dei cedibili ma con un ingaggio più pesante e meno pretendenti. Il Pipita stesso ha già messo in chiaro più di una volta di voler rispettare l'ultimo anno di contratto, la speranza di Paratici è che arrivi un'offerta magari dalla MLS o dal Qatar, visto che non dovrebbe essere ancora arrivato un momento per il ritorno in Argentina. In tal senso sarà chiarificatore un incontro con Pirlo: se l'attaccante capirà di non avere spazio, sarà più facile anche per lui accettare nuove destinazioni.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments