MOSSE JUVE

Juve, Paratici a Londra: Alex Sandro per arrivare a Jimenez

Il Chief Football Officer bianconero a colloquio col Wolverhampton per proporre contropartite tecniche

  • A
  • A
  • A

Missione inglese per Fabio Paratici. Il Chief Football Officer bianconero è volato a Londra per imbastire alcuni discorsi di mercato con diversi club di Premier League. In particolare in agenda ci sarebbe un incontro importante col Wolverhampton per fare il punto della situazione su Raul Jimenez, attaccante in cima alla lista dei desideri della Juve. Per convincere i Wolves ad abbassare il prezzo e arrivare al messicano, i bianconeri sarebbero pronti a mettere sul piatto anche alcune contropartite tecniche come Alex Sandro

Raul Jimenez
Getty Images

Vedi anche Juve, l'agente di Dybala: "Voci false, vuole restare e rinnovare" juventus Juve, l'agente di Dybala: "Voci false, vuole restare e rinnovare"

Numeri alla mano, in questa sessione di mercato Paratici è chiamato a fare "salti mortali" per rivoluzionare la squadra. E prima di provare a piazzare qualche colpo in entrata, la parola d'ordine è vendere. Vendere o scambiare, cercando di ridurre i soldi cash da investire per svecchiare la rosa, abbassare il monte ingaggi e portare a casa giocatori utili alle idee di calcio di Pirlo.. E proprio in questa direzione sembra andare il blitz inglese del Chief Football Officer bianconero, che a Londra cercherà di perfezionare incastri creativi e soprattutto cruciali operazioni in uscita per pianificare le mosse a venire.

Nel dettaglio, l'obiettivo principale della Juve resta Raul Jimenez. E dopo i numerosi contatti con l’agente Jorge Mendes, per centrare il bersaglio Paratici è disposto a inserire nella trattativa con i Wolves alcune contropartite di valore. Da Alex Sandro a Douglas Costa, passando per Aaron Ramsey, Rugani e Romero. Pedine ormai un po' ai margini del nuovo progetto, ma comunque utili per provare a ridimensionare l'investimento e mettere a segno il colpo in attacco in attesa di risolvere la questione Higuain. La Juve del futuro inizia a prendere forma a Londra. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments