AFFARE SFUMATO

Kvaratskhelia, retroscena di mercato: Sarri l'aveva segnalato alla Juve

Tre anni fa il tecnico aveva chiesto l'esterno offensivo, ma i dirigenti bianconeri hanno ignorato il suggerimento

  • A
  • A
  • A
Kvaratskhelia
© Getty Images

Khvicha Kvaratskhelia continua a far parlare di sè. Il suo avvio di stagione super con la maglia del Napoli sta infatti incantando tutti a suon di prestazioni, gol e assist. Un rendimento pazzesco, che continua ad alimentare curiosità sull'esplosione del giocatore e interessanti retroscena di mercato sul suo conto. In particolare dalle pagine de "Il Messaggero", arriva un'indiscrezione clamorosa sul georgiano e sulla poca lungimiranza della Juve nel riconsocere il suo talento. Stando a quanto riporta il quotidiano, durante la sua stagione sulla panchina bianconera, Maurizio Sarri segnalò alla società l'esterno offensivo del Rubin Kazan, ma i dirigenti ignorarono completamente il suo consiglio. Un errore clamoroso alla luce delle qualità devastanti che sta dimostrando il giocatore ora agli ordini di Spalletti e di alcune scelte successive del club sul mercato. 

Vedi anche Napoli, Kvaratskhelia: "Champions o Scudetto? Tutti e due" napoli Napoli, Kvaratskhelia: "Champions o Scudetto? Tutti e due"

Numeri alla mano, in questo avvio di stagione Kvaratskhelia ha collezionato in azzurro sette gol e sette assist in tredici presenze tra campionato e impegni europei. Un ruolino da top player, arricchito da prestazioni fantastiche che hanno consentito al Napoli di conquistare il passaggio agli ottavi di Champions League con due turni di anticipo, di guardare tutti dall'alto in basso in Serie A e di alimentare tanti rimpianti in casa Juve. La segnalazione di Sarri, infatti, risale a tre anni fa, quando il georgiano era sì conosciuto agli addetti ai lavori, ma non era ancora il fenomeno che sta trascinando il Napoli

Vedi anche Napoli ai piedi di Kvaratskhelia: il georgiano si è consacrato a San Siro napoli Napoli ai piedi di Kvaratskhelia: il georgiano si è consacrato a San Siro

Un fenomeno che l'attuale tecnico della Lazio ha provato a portare anche a Formello, senza però riuscirci vista la grande manovra in anticipo messa a segno da Giuntoli mentre l'esterno vestiva la maglia della Dinamo Batumi. Un colpo da maestro costato soli dieci milioni di euro che ha fatto fare il salto di qualità alla squadra di Spalletti e dimenticare in fretta l'addio di Insigne. A Napoli si godono i numeri di Kvaratskhelia. A Torino invece resta solo l'amaro in bocca per un affare sfumato. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti