Juventus: accordo con il Manchester United per Darmian

Per la Gazzetta il terzino arriverà in prestito oneroso (4 milioni) con diritto di riscatto

Matteo Darmian (Getty Images)

La Juventus sarebbe vicina a Matteo Darmian. A lungo corteggiato la scorsa estate, il terzino è ormai prossimo all'addio al Manchester United. Come riporta 'La Gazzetta dello Sport', il club bianconero avrebbe trovato l'accordo col giocatore e con gli inglesi con la formula del prestito oneroso (circa 4 milioni) e diritto di riscatto. Con l'arrivo dell'ex Torino, a fare le valigie sarà Leonardo Spinazzola, che sarà ceduto in prestito.

Prima che l'affare vada in porto, però, serve che l'esterno rinnovi il contratto con i Red Devils: Darmian è in scadenza a giugno e quindi non potrebbe trasferirsi in prestito. Ma nelle prossime ore arriverà il prolungamento di un anno con il club inglese e a quel punto non mancherà più nulla per il via libera per tornare in Serie A.

Darmian, ai margini del progetto United sia con Mourinho che con Solskjaer, è vicino a tornare in Italia dopo tre stagioni e mezzo con più ombre che luci. Dopo una prima stagione tutto sommato positiva, il terzino ex Toro ha visto via via sempre meno il campo: 17 le presenze complessive nella passata e solo 6 in quella in corso. Una valida alternativa a Cancelo e Alex Sandro, i terzini titolari.

L’operazione è legata a doppio filo all'uscita di Spinazzola: la Juve crede nel laterale ex Atalanta e lo cederà solo in prestito per farlo giocare con continuità dopo la lesione del legamento crociato anteriore e del menisco mediale riportata lo scorso maggio. Il Bologna è pronto ad accoglierlo a braccia aperte.

TAGS:
Juventus
Mercato
Matteo darmian
Manchester united

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X