MERCATO

Juve-Sassuolo, basta incontri per Locatelli: prima della firma serve l'intesa

Manca poco per la fumata bianca, ma fino all'accordo totale i due club hanno deciso di stoppare i faccia a faccia. A breve nuovi contatti

  • A
  • A
  • A

Il prossimo incontro tra la Juve e il Sassuolo per Manuel Locatelli sarà solo per mettere l'accordo nero su bianco e firmare. Ormai le posizioni sono definite e manca davvero poco per la fumata bianca. L'ultimo e unico ostacolo rimasto riguarda la formula del pagamento. A Torino sono disposti a versare il dovuto (circa 35 milioni di euro tra prestito, riscatto e bonus) in un solo anno, ma con l'obbligo legato a una condizione tipo la qualificazione alla prossima Champions League. Gli emiliani, invece, chiedono un riscatto garantito e ìncondizionato o al massimo legato a un obiettivo raggiungibile quasi immediatamente, tipo un numero minimo di presenze.

Vedi anche Juve più vicina a Locatelli: tre giorni per la fumata bianca juventus Juve più vicina a Locatelli: tre giorni per la fumata bianca Un dettaglio attorno al quale una delle due parti dovrà fare un piccolo passo indietro. Per questo Juve e Sassuolo hanno deciso di non vedersi più di persona, ma di proseguire i contatti, che ormai sono praticamente giornalieri a dimostrazione dell'intenzione di chiudere positivamente la trattativa, solo a distanza.

Una volta che arriverà l'intesa assoluta, magari già in queste ore visto che Cherubini e Carnevali si sentiranno ancora, allora ci si potrà nuovamente incontrare, probabilmente negli uffici milanesi dei neroverdi. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments