LE PAROLE

De Ligt in partenza? Raiola spaventa la Juve: "Pronto per un nuovo passo, lo pensa anche lui"

L'agente del difensore olandese fa scricchiolare il futuro in bianconero dell'assistito

  • A
  • A
  • A

L'ottima prestazione di Matthijs De Ligt nel successo della Juventus contro il Bologna non è passata inosservata, ma i tifosi bianconeri potrebbero non doversi abituare. Sul futuro dell'olandese incombono delle nubi di mercato portate direttamente dal suo agente Mino Raiola: "De Ligt è pronto per un nuovo passo. Lo pensa anche lui". Una frecciata era arrivata dallo stesso De Ligt dopo Bologna: "Capisco gli errori tecnici, non quelli di mentalità".

Dopo l'incontro a Torino con Nedved, Mino Raiola è tornato a parlare del futuro alla Juventus di De Ligt. Il difensore olandese anche a Bologna si è dimostrato un leader difensivo in costante crescita, ma dalle ambizioni importanti non nascoste nel dopogara: "Io voglio vincere sempre - ha ribadito -, cerco sempre di fare di tutto per i tre punti. A volte mi arrabbio perché capisco gli errori tecnici, ma non quelli di mentalità". Un accusa lanciata senza destinatario preciso, ma da trovare tra compagni di squadra e allenatore.

Parole da leader a cui però hanno fatto seguito quelle del suo agente Mino Raiola in una intervista al giornale olandese Nrc: "De Ligt è pronto per un nuovo passo, lo pensa anche lui". E qui lo scenario è particolare.

Molto del futuro del difensore olandese alla Juventus passa dalla qualificazione alla prossima Champions League. Gli otto milioni netti di ingaggio lo rendono il giocatore più pagato della rosa bianconera, ma vista la giovane età anche uno dei più appetibili in sede di mercato per fare cassa in un momento storico difficile dal punto di vista finanziario.

Il punto però sta tutto sul campo e Raiola ha messo le cose in chiaro con Nedved: senza Champions, De Ligt andrà via. Ma probabilmente anche con un'offerta non rifiutabile.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti