Inter, Icardi vuole rimanere: con la maglia numero 7!

Napoli e Roma lo tentano ma non offrono la cifra richiesta dai nerazzurri. E a breve reintegro completo negli allenamenti?

  • A
  • A
  • A

Passano i giorni, il calciomercato si avvia alla conclusione ma il desiderio di Mauro Icardi rimane lo stesso: vuole restare all'Inter. Un ragionamento lucido, non di pancia, tanto da scegliere un nuovo numero di maglia, a lui caro quasi quanto il 9. Una volta saputa la scelta della società su Lukaku, l'argentino, stando alle indiscrezioni, avrebbe chiesto e ottenuto il numero 7, lo stesso che ha vestito anche in nazionale. Una mossa che potrebbe creare un piccolo caso interno costringendo Alexis Sanchez a mostrare altro sulle spalle.

Icardi vuole rimanere, dunque, e chiede di allenarsi al 100% con il gruppo e agli ordini di Antonio Conte, col quale per il momento non ha di fatto effettuato sedute, visto che quelle alle quali partecipa sono orientate soprattutto alla parte atletica senza coinvolgimenti in chiave tattica. La richiesta alla società, eventualmente da raggiungere anche tramite il Collegio Arbitrale con l'intermediazione di un avvocato, sarebbe invece di considerarlo a tutti gli effetti un calciatore come un altro, appellandosi all'articolo 7 dell'accordo collettivo dei calciatori che prevede che ogni atleta debba allenarsi in condizioni di parità, senza discriminazioni o differenziazioni.

Mosse e contromosse a parte, fino al 2 settembre non va esclusa alcuna ipotesi. L'ex capitano interista ha ricevuto ottime offerte da Roma e Napoli e, soprattutto la seconda (visto il rinnovo di Dzeko), rimarrebbe destinazione gradita ma al momento gli azzurri non accontentano le richieste di Suning vicine ai 70 milioni di euro. E la Juventus? Procede a fari spenti, anche perché prima deve risolvere l'intrigo Dybala. In quel caso, la certezza è una: Icardi dovrà scegliere l'ennesimo numero visto che il 9 - mercato permettendo - è già ambizione di Higuain e il 7 proprietà di un certo Cristiano Ronaldo...

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments