ARRIVO POSTICIPATO?

Giroud: "La mia priorità era l'Inter, progetto più interessante"

L'attaccante: "Mi avevano cercato anche Lazio, Lione e Tottenham ma il Chelsea non mi ha lasciato partire"

  • A
  • A
  • A

L'Inter aveva pensato ad Olivier Giroud a genanio come vice Lukaku ma l'affare poi non è andato in porto, come ha raccontato lo stesso francese a Télé Foot: "Mi vedevo lontano dal Chelsea, vedevo sei mesi complicati davanti a me (gli scade il contratto a giugno, ndr) e avevo espresso il desiderio di cambiare aria. Ma mi avrebbero lasciato partire solo se avessero trovato un sostituto, cosa che non è successa".

L'attaccante, 34 anni a settembre, racconta dell'offerta nerazzurra: "Il loro progetto era il più interessante per me. Ho sentito Conte al telefono, ci conoscevamo già ed era un grande vantaggio". Ma anche Lazio, Lione e Tottenham ci hanno provato, in particolare i biancocelesti: "Hanno fatto di tutto venendo addirittura qui a Londra ma l'affare era bloccato".

Sul futuro: "L'arrivo all'Inter può essere solo stato posticipato? Chissà".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments