LO SCAMBIO

Dzeko-Icardi, lo scambio si fa: Maurito apre alla Roma

I due club si incontreranno tra oggi e domani per chiudere la trattativa, ai nerazzurri anche un ricco conguaglio economico

  • A
  • A
  • A

Edin Dzeko all’Inter e Mauro Icardi alla Roma è uno scenario di mercato che col passare del tempo diventa sempre più probabile. Da settimane ormai i contatti tra i due club sono continui e grazie alla cessione di Ivan Perisic al Bayern Monaco ora l’Inter è pronta ad alzare l’offerta per l'attaccante bosniaco portandola a 18 milioni di euro. Il club giallorosso però non vuole liberare il proprio centravanti senza avere tra le mani un sostituto e così, non essendo mai arrivata un’apertura di Higuain, ha deciso di puntare con forza sull’ex capitano nerazzurro. Uno scambio con Dzeko, con conguaglio in favore dell’Inter (si parla di circa 35 milioni), potrebbe finalmente portare il bosniaco agli ordini di Conte, ma serve il benestare di Icardi e qui c'è la grande novità del giorno: Maurito avrebbe aperto ad un trasferimento nella Capitale.

Passato il 10 agosto (termine ultimo del 'patto Wanda-Paratici'), l’attaccante argentino avrebbe infatti rivalutato la destinazione giallorossa e l'offerta economica fatta dal club di Pallotta attraverso Petrachi avrebbe soddisfatto la moglie-agente del calciatore (si parla di 7,5 milioni a stagione + bonus per arrivare a 9 milioni netti). 

Da qui a dire che è tutto fatto chiaramente ce ne passa, ma la soluzione dello scambio è certamente quella preferita dai due club (l'Inter non vuole cedere Icardi alla Juve) e se si troverà un accordo sulle cifre dell'operazione (sia il conguaglio per i nerazzurri sia lo stipendio di Icardi, l'accordo tra Dzeko e l'Inter c'è da tempo) già nei prossimi giorni lo scambio potrebbe essere concluso ufficialmente. 

Vedi anche Inter scatenata, obiettivo Rakitic: ma il Barça vuole 50 milioni inter Inter scatenata, obiettivo Rakitic: ma il Barça vuole 50 milioni

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments