GENOA

Genoa, Thiago Motta verso l'esonero: pronti Diego Lopez o Ballardini

Fatale per il tecnico il 4-0 di San Siro con l'Inter: Preziosi studia le alternative

  • A
  • A
  • A

Manca ancora l'ufficialità, ma per Thiago Motta l'avventura a Genova è ormai ai titoli di coda. A breve il club rossoblù dovrebbe annunciare l'esonero del tenico. Per Motta fatale il pesantissimo 4-0 di San Siro contro l'Inter e un feeling mai nato con la tifoseria, che ha anche contestato la squadra al rientro dal Meazza. Al momento non è ancora chiaro chi guiderà il Genoa dopo la sosta, ma gli indizi portano tutti ad almeno due nomi. Il primo della lista è Diego Lopez, ma nelle ultime ore si sta facendo largo anche l'ipotesi di un ritorno di Ballardini

thiago motta

Vedi anche Serie A, Inter-Genoa 4-0: Conte non molla la Juve inter Serie A, Inter-Genoa 4-0: Conte non molla la Juve

"Mi aspetto di tornare subito ad allenarmi e lavorare - ha spiegato Thiago Motta alla fine della batosta di Milano -. Credo molto in questo gruppo". Parole di circostanza. Subito dopo il rigore del 3-0 firmato da Esposito, infatti, il presidente Preziosi ha lasciato lo stadio scuro in volto e con le idee chiare sulla decisione da prendere per dare una svolta. Decisione che dovrebbe arrivare a breve, con due-tre candidati in lizza per prendere il posto dell'ex allenatore dell'U19 del Psg. Detto di Lopez e Ballardini, infatti, in alcuni ambienti vicini al Grifone circola anche l'opzione Davide Nicola. Ipotesi che lascia aperta ogni possibilità e rende difficile puntare su un solo nome. L'unica certezza, per ora, è che al rientro dalla sosta sulla panchina del Genoa non ci sarà più Thiago Motta. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments