Mourinho agli amici: "Vado allo United"

Secondo i tabloid britannici il tecnico portoghese è già certo di essere il sostituto di Van Gaal a fine stagione

Mourinho agli amici: "Vado allo United"

I tabloid britannici ne sono certi, e gli indizi iniziano ad essere molteplici. Dopo che la dirigenza del Manchester United non ha smentito di aver allacciato dei contatti con l'entourage di José Mourinho, ecco che dalle colonne del Mirror arriva la conferma: il portoghese avrebbe confessato agli amici più intimi di essere certo del fatto che a fine stagione sostituirà Van Gaal sulla panchina dei Red Devils.

La stessa indiscrezione, probabilmente raccolta dalla stessa fonte, compare sulle colonne del Daily Mail, che parla di vero e proprio "affare fatto". Mourinho, senza lavoro da dicembre dopo l'esonero dal Chelsea, non ha mai negato che il suo sogno sarebbe quello di allenare il Manchester United.

Il vicepresidente dello United Ed Woodward, che ha resistito alla tentazione di esonerare Van Gaal in corsa, ha ben chiaro in testa che la prossima stagione i Red Devils non saranno allenati dal tecnico olandese, la cui gestione in questi due anni è stata davvero altalenante. Van Gaal avrebbe ancora un anno di contratto e ha sempre respinto, anche in maniera ferma e stizzita, tutte le accuse sul suo lavoro e le indiscrezioni su una sua possibile cacciata.

Mourinho nei giorni scorsi ha confermato di non vedere l'ora di tornare in panchina e con Guardiola sulla panchina del City il portoghese sa che non può farsi scappare l'occasione della vita di tornare a sfidare l'eterno rivale.

Sulle pagine dei tabloid britannici aveva preso quota il nome di Mauricio Pochettino, attuale allenatore del Tottenham, come altro candidato possibile per la panchina dei Red Devils. Una figura meno ingombrante e meno costosa. Ma ora arriva la conferma, data dallo stesso José alla sua cerchia più ristretta di amici e collaboratori: a giugno si sistemerà sulla panchina che fu di Sir Alex Ferguson.

TAGS:
Mourinho
Manchester united