Atletico Madrid, Morata passa le visite mediche: "Il Real è il passato"

Ciao Chelsea, l'attaccante torna Colchonero in prestito oneroso con diritto di riscatto a 55 milioni

  • A
  • A
  • A

Alvaro Morata vestirà di nuovo la maglia dell'Atletico Madrid anche se sarà comunque una prima volta: l'attaccante dal 2005 al 2007 era stato Colchonero ma "solo" nelle giovanili. Morata ha passato le visite mediche e si attende solo il comunicato ufficiale, ok del Chelsea sulla base di un un prestito oneroso da 10 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 55 milioni. "Il Real è il passato" ha detto lo spagnolo all'arrivo a Madrid.

"Le persone a me vicine sanno come mi sento e cosa provo in questo momento: io so cosa devo fare. Ho iniziato nelle giovanili dell'Atletico Madrid, la gente conosce bene la mia storia. Il passato non può essere cambiato (riferendosi ai cinque anni tra Castilla e Real Madrid, ndr) e io ne sono orgoglioso" ha detto Morata.

La prima missione sarà quella di conquistare i tifosi visto che ieri al Wanda Metropolitano, durante il match contro il Getafe, hanno intonato il coro: "Meno Morata, più Borja Garcés" chiedendo a Simeone di promuovere piuttosto un attaccante delle giovanili.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments