"Melo non gioca ed è sconvolto. Vada via". Il Palmeiras lo scarica

Il 34enne ex interista, non ha trovato pace nemmeno nel suo Brasile. Medita di tornare in Turchia, al Galatasaray

  • A
  • A
  • A

Il suo sogno brasiliano è durato sette mesi soltanto: Felipe Melo, 34 anni, a gennaio si era congedato -a malincuore, suo- dall'Inter per sistemarsi al Palmeiras e per ritrovare in Brasile, la sua patria, una serenità calcistica che aveva smarrito. Ma quel sogno è durato, appunto, pochi mesi: vai pure da un'altra parte, gli ha detto con brutale franchezza il suo allenatore.

C''è una breve storia da raccontare, per capire. Il tecnico del Palmeiras, Cuca, ha detto: "Felipe è chiaramente sconvolto dal fatto che non sta giocando. Abbiamo avuto una conversazione franca e diretta, ho preso in considerazione i problemi che potrebbero sorgere in futuro e gli ho detto che è libero di continuare la sua carriera da qualche altra parte".
Melo è legato al Palmeiras con un contratto triennale. Arrivato dall'Inter il 17 gennaio, fino ad ora ha collezionato solo cinque presenze in campionato. Nel mese di maggio, è stato squalificato per sei partite per aver aggredito un avversario in una partita di Coppa Libertadores. Inoltre ha avuto problemi di infortunio alla coscia e alla mano. Secondo i media brasiliani i rappresentanti di Melo sono in trattativa con il club turco del Galatasaray, dove ha giocato dal 2011 al 2015 prima di approdare all'Inter.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments