E-PRIX BERLINO GARA-DUE

E-Prix di Berlino ad eliminazione: Nyck De Vries campione del mondo, prima vittoria per Norman Nato

Al termine di un movimentato ultimo round stagionale è il pilota olandese della Mercedes il primo campione del mondo FIA di Formula E.

di
  • A
  • A
  • A

Nyck De Vries  si aggiudica il titolo iloti di Formula E chiudendo all'ottavo posto il quindicesimo round del Mondiale elettrico vinto da Norman Nato (Venturi) davanti ad Oliver Rowland (Nissan) ed a Stoffel Vandoorne. Gara ad eliminazione per i pretendenti al titolo: bandiera rossa al primo via per il tamponamento di Edoardo Mortara alla Jaguar di Mitch Evans. Alla ripartenza era finito subito ko Jake Dennis,  a metà distanza il campione uscente Antonio Félix da Costa.

Due anni dopo essersi laureato campione della Formula 2 con ART Grand Prix, il 26enne De Vries arricchisce il proprio curriculum con la conquista del primo titolo iridato di Formula E completo di sigillo della Federazione Internazionale dell'Automobile. E lo fa con una gara - come spesso accade in questi casi - non particolarmente esaltante, tutt'altro. Nyck infatti sgomita a centro gruppo (scattava dalla settima fila) nelle fasi iniziali di una prova segnata - al suo primo via - dal violento tamponamento di Edoardo Mortara alla Jaguar di Mitch Evans che il pilota italoelvetico non può evitare.

Bandiera rossa e speranze di titolo che vanno in fumo sia per il neozelandese di Jaguar, sia per Edo che - piuttosto scosso - rientra a piedi ai box ma deve poi salire a bordo dell'ambulanza per una visita di controllo. Alla ripartenza Jake Dennis (lui pure pienamente in corsa per il titolo) arriva un po' lungo alla staccata della prima curva e - per evitare di colpire la Nissan di Sebastien Buemi, striscia contro il muretto all'esterno e finisce lui pure nella lista dei ritirati. 

A spianare definitivamente la pista verso il titolo per De Vries (e per la Mercedes tra i Costruttori) è il contatto tra l'Audi di Lucas Di Grassi (vincitore di gara-uno a Tempelhof) e la DS Techeetah del campione uscente Antonio Félix Da Costa che non ha spazio per evitare il muro. Davanti intanto Norman Nato prova (riuscendoci!) a consolare il team Venturi della cocente delusione provata ad inizio gara con l'uscita di scena di Mortara: primo successo "elettrico" per il giovane francese che gestisce da veterano la gara e la chiude davanti ad Oliver Rowland ed a Stoffel Vandorne che - scattati dalla prima fila, ma ad ordine invertito - completano ll podio el quindicesimo ed ultimo round della settima stagione di Formula E. André Lotterer, Alexander Sims, Pacal Wehrlein e Sam Bird occupano le posizioni dalla quarta alla settima. Ottavo è appunto De Vries: piazzamento come detto non particolarmente significativo ma sufficiente per mettere le mani sul titolo con 99 punti contro i 92 di Mortara ed i 91 di Dennis, mentre Mercedes fa lo stesso tra i Costruttori con 181 contro i 177 di Jaguar ed i 166 di DS Techeetah.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments