Vettel, verità a metà

Da Spa in poi la Mercedes è cresciuta e la Ferrari...

di LUCA BUDEL
Vettel, verità a metà

Una bella intervista. È quella fatta a Vettel dal Corriere della Sera. Capita raramente che un pilota si assuma parte delle responsabilità di una stagione carica di delusioni. Sebastian lo ha fatto e ciò merita di essere apprezzato. Peccato che nel suo racconto del 2018, Vettel tenda a scaricare indirettamente sulla Ferrari parte di quanto accaduto anche prima del Gran Premio del Belgio. Spa appunto, pista che aveva segnalato per la prima volta la crescita della Mercedes, capace di colmare nella pausa estiva il gap nei confronti della Ferrari.

In Belgio Vettel ebbe il merito di contenere quella che si sarebbe rivelata - da Monza in avanti - una netta manifestazione di superiorità. Fino a Spa la Ferrari godeva un un discreto vantaggio tecnico nei confronti della concorrenza. Ciò nonostante Hamilton si trovava davanti in classifica. Ben diverso sarebbe stato uno scenario con Lewis costretto ad inseguire (senza gli errori di Vettel il potenziale della macchina lo avrebbe permesso) e la Mercedes, probabilmente, più prudente nel tentativo di ridurre il distacco nei confronti della Ferrari.

Occorre poi dare il peso che merita al distacco tra Vettel e Raikkonen, mai così ridotto tra compagni di squadra nella storia recente della Ferrari. In conclusione nel confronto con la Mercedes la Ferrari è stata superiore fino alla vigilia di Spa. Da quel momento in poi la situazione si è invertita. Quindi il racconto di Vettel, per quanto apprezzabile, pare vero a metà

TAGS:
Vettel
Ferrari
Formula 1

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X