FORMULA 1, IL CASO

La FIA non riapre il caso-Brasile. Toto Wolff: "Non mi aspettavo nulla di diverso"

Il collegio dei commissari della FIA ha ritenuto "rilevanti ma non significative" le nuove evidenze portate dalla Casa di Stoccarda.

di
  • A
  • A
  • A

Respinta la richiesta di revisione avanzata dalla Mercedes sulla manovra difensiva di Max Verstappen nei confronti di Lewis Hamilton al 48esimo giro del Gran Premio del Brasile di domenica 14 novembre. La decisione della Federazione Internazionale è arrivata nell'intervallo tra il primo ed il secondo turno di prove libere del Gran Premio del Qatar e lascia invariato il distacco (quattordici punti) tra l'olandese ed il sette volte iridato. Nella conferenza stampa seguita alle FP1 - insieme al rivale Christian Horner - Toto Wolff ha preso atto della decisione, affermando di non essersi aspettato nulla di diverso.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti