Ferrari, affondo di Montezemolo: "Parlare è facile, vincere è difficile"

"Il Mondiale? Mancano ancora cinque gare e con questa macchina è giusto crederci"

  • A
  • A
  • A

Gli ultimi risultati altalenanti in Formula 1 della Ferrari non sono passati inosservati a Luca Cordero di Montezemolo, che coglie al balzo l'occasione per togliersi qualche sassolino dalle scarpe. "Parlare è facile, vincere è difficile - ha spiegato l'ex presidente della Rossa -. Credo che adesso tutti se ne rendano conto". "Il Mondiale è difficile, ma mancano ancora cinque gare e con questa macchina è giusto crederci", ha aggiunto.

Montezemolo ha parlato del Cavallino a margine della presentazione del pendolino "Italo Evo" e non ha usato giri di parole per lanciare la sua stoccata ai vertici della Ferrari, lasciando però qualche chances alle qualità della monoposto che sta lottando per il titolo. "L'importante è avere una macchina veloce, poi l'affidabilità si mette a posto e appena si mette a posto la meccanica si tornerà a vincere", ha spiegato. "La Ferrari avrebbe potuto fare il primo e il secondo posto nelle ultime due gare - ha concluso l'ex numero uno della Rossa -. Meglio avere una macchina veloce che rischia di rompersi di una affidabile che però sta dietro".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments