FERRARI

Ferrari, Leclerc: "Tutto sta andando come dovrebbe"

Soddisfatto anche Sainz: "Le modifiche vanno nella direzione giusta"

  • A
  • A
  • A
Ferrari, Leclerc: "Tutto sta andando come dovrebbe" - foto 1
© Getty Images

Charles Leclerc sorride dopo un venerdì di libere a Imola vissuto sempre al comando: "Per ora tutto sta andando come dovrebbe - le parole del monegasco della Ferrari -. Il feeling in macchina è buono, i miglioramenti che abbiamo apportato funzionano come previsto e rappresentano un buon passo avanti. Non ci sono stati problemi durante la giornata ed è stato bellissimo guidare nuovamente sulla nostra pista di casa, davanti al nostro pubblico. Sarebbe fantastico continuare così, ma domani le condizioni cambieranno: ci sarà un vento più forte e avrà un grande impatto sulle vetture. Dobbiamo anticipare questi cambiamenti. C'è ancora molto lavoro da fare e faremo del nostro meglio per qualificarci il più avanti possibile".

SAINZ: "LE MODIFICHE VANNO NELLA DIREZIONE GIUSTA"

Contento anche Carlos Sainz: "È stato un buon venerdì per la squadra. Abbiamo avuto delle buone FP1 e nelle FP2 abbiamo apportato alcune modifiche che sembrano andare nella giusta direzione, ero abbastanza soddisfatto della macchina. Non sono riuscito a mettere insieme un giro pulito con le soft, ma sono fiducioso che siamo in una buona posizione. Dopo due fine settimana con la Sprint è bello avere tempo per testare e provare diversi approcci sulla vettura, soprattutto avendo qui un nuovo pacchetto. C’è ancora un po’ di lavoro da fare prima delle qualifiche, ma non vedo l’ora che arrivi domani".

VASSEUR: "FINORA TUTTO BENE, MA IL VENERDÌ NON SI FANNO PUNTI"

Anche il team principal della Rossa, Fred Vasseur, ha commentato il venerdì di libere della Ferrari, partendo dalle sensazioni riguardo agli aggiornamenti portati a Imola: "Finora tutto bene, non abbiamo avuto problemi - ha detto a Sky -. I piloti erano contenti e veloci nella simulazione passo gara, forse anche un pochino di più dei nostri avversari. È solo venerdì e non si fanno punti, però è stato un buon inizio, due buone sessioni di libere. Non siamo soli però, Norris ad esempio si è dimostrato molto veloce. Lotta con la McLaren per la pole? C’è anche Max, sono sicuro che in Red Bull riusciranno a mettere tutto insieme. Sarà una lotta molto serrata, negli ultimi weekend siamo sempre stati tutti vicini e sarà ancora così. Il cambio motore per Charles? Avevamo avuto qualche problemino sul secondo motore e volevamo essere sicuri di non avere problemi, visti gli aggiornamenti che portavamo. Il fatto di essere in Italia rende più importante il risultato, ma il GP in sé non è diverso dagli altri". 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti