Ferrari, Vettel resta positivo: "Sono contento"

Raikkonen: "C'è ancora molto lavoro da fare"

  • A
  • A
  • A

Sebastian Vettel fa buon viso a cattiva sorte. Il pilota Ferrari resta positivo dopo un venerdì che lo ha visto in difficoltà nelle libere del GP del Giappone: "Sono contento, è stata una giornata normale". Certo, poi bisogna analizzare gli otto decimi di distacco da Hamilton: "Ci manca velocità e sarà difficile fare la pole". Magari un aiutino potrà arrivare dal cielo: "La pioggia? Chissà... Per ora le previsioni dicono 50-50".

Il tedesco della Ferrari analizza: "Sono soddisfatto, è stato un venerdì tranquillo. Con la macchina sono più o meno contento, ma non siamo molto veloci. Lavoriamo questa notte e domani è importante essere veloci in qualifica per un solo giro. Sono contento. Pole position difficile? Non lo so, vediamo.... Se la Mercedes sarà veloce come oggi sarà difficile. Pioggia? Vedremo, forse sarà buona per noi. Domani le previsioni dicono 50%".

Di poche parole, come al solito, Kimi Raikkonen: "È stato un venerdì normale, ho faticato come sempre e c'è ancora molto lavoro da fare. La pioggia può cambiare lo scenario? Non lo so, vedremo"

Grandi sorrisi per Hamilton che si gode la sua Mercedes in stato di grazia: "Suzuka è bellissima, di circuiti così non ne costruiscono più e ogni anno è bellissimo tornare a correre su un tracciato così selettivo. I primi due settori sono entusiasmanti e non c'è margine d'errore, se si sbaglia anche di poco la traiettoria si rischia di mettere le ruote sull'erba finendo così a muro. Quest'anno mi ero prefissato di dover migliorare in due o tre curve e direi che sono riuscito nel compito che mi ero affidato. Non ho mai provato così tanto piacere a guidare come in questo momento, ringrazio la squadra che ha lavorato benissimo e che mi ha messo a disposizione una vettura fantastica".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments