Spal, Mattioli avvisa l'Inter: "A San Siro per giocarcela"

Il presidente degli emiliani a 4-4-2: "Vogliamo metterli in difficoltà, abbiamo i mezzi per salvarci"

  • A
  • A
  • A

Dopo i quattro punti conquistati nelle prime due giornate di campionato, la Spal è attesa domenica dalla trasferta contro l'Inter. "E' una sfida impegnativa che affrontiamo con piacere - dice il presidente degli emiliani, Walter Mattioli, a 4-4-2 su Sportmediaset.it -. I ragazzi sanno che partita dobbiamo giocare, avremo di fronte tanti campioni ma non andremo a San Siro con il cappello in mano. Ce la giocheremo, ce la metteremo tutta per metterli in difficoltà".

La Spal, tornata in Serie A dopo 49 anni, è pronta per un buon campionato: "Tutta Ferrara sta vivendo un momento di grande entusiasmo, sono stati anni bellissimi nei quali siamo passati dalla C2 alla Serie A - racconta Mattioli -. La squadra è competitiva per l'obiettivo salvezza. Sappiamo che ci dovremo salvare in casa nostra, è nel nostro stadio che dovremo ottenere la maggior parte dei nostri punti, ma il principio è di giocarcela dappertutto. Abbiamo un ottimo tecnico e un gruppo di giocatori che sta bene assieme. Abbiamo i mezzi per raggiungere l'obiettivo. Borriello? Cercavamo un attaccante importante, si è creata l'occasione e l'abbiamo colta. Sono contento perché Borriello è un grande professionista e un grande uomo. Cosa penso del Var? Sono favorevole, se usate nel modo giusto è un aiuto importante per gli arbitri".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments