Udinese-Napoli 0-3: Ancelotti accorcia sulla Juve col turnover

Fabian Ruiz, Mertens su rigore e Rog firmano il successo in Friuli

di MAX CRISTINA

Il Napoli ha vinto l'anticipo serale della 9a giornata di Serie A accorciando in classifica sulla Juventus. Alla Dacia Arena, gli azzurri di Ancelotti hanno battuto 3-0 l'Udinese. Il match viene sbloccato da un destro all'incrocio dei pali di Fabian Ruiz al 14' con lo spagnolo subentrato all'infortunato Verdi. Nella ripresa la reazione friulana è stata gelata dal raddoppio su rigore di Mertens (82') e dal tris di Rog (85').

LA PARTITA

Tre gol di scarto forse non raccontano al meglio la partita della Dacia Arena, ma una cosa la fotografa perfettamente: Ancelotti sta plasmando un gruppo completo, forte e convinto; una rosa intera a disposizione del tecnico che, tra un cambio e l'altro per i vari impegni, può pescare dal mazzo le carte vincenti. Studiate spesso, a volte fortunate come con Ruiz, ma pur sempre con l'abilità di allungare il range di scelte per ottenere i tre punti. Il gol di Rog nel finale, a segno dopo 40 secondi dall'ingresso in campo, è un premio per questa mentalità e una squadra che ha saputo soffrire contro l'Udinese punita oltremodo nel finale dopo un secondo tempo arrembante alla ricerca del pareggio.

Per la prima volta in questo campionato il Napoli è riuscito a rosicchiare due punti alla Juventus e lo ha fatto giocando con la testa giusta una trasferta delicata prima della Champions League. Un pensiero obbligato per Ancelotti, come dimostrato dalle scelte tattiche e col turnover, ma non per questo prevalente sulla sfida in Friuli. La capacità degli azzurri, semmai, è stata quella di far fruttare al meglio il vantaggio firmato da Fabian Ruiz, entrato al 4' per l'infortunio di Verdi (dopo appena 100 secondi di gioco) e bravissimo a infilare l'incrocio dei pali con un destro a giro dal limite con l'Udinese in uscita. Un fulmine a ciel sereno che ha rotto un equilibrio tecnico e tattico che è poi proseguito su grandi ritmi per buona parte del match. Sì perché i bianconeri di Velazquez con la velocità di Lasagna e la tecnica di De Paul hanno messo spesso in difficoltà la fase difensiva del Napoli, così come il palleggio dei centrocampisti azzurri ha saputo trovare il modo di spaventare Scuffet ma senza trovare il raddoppio con Milik.

Un botta e risposta continuo che ha acceso gli animi in campo soprattutto a inizio ripresa quando l'Udinese, aumentando pressione e durezza nei contrasti, ha alzato il ritmo alla caccia del pareggio. Sfiorato con Lasagna, stoppato da Koulibaly e mai raggiunto con il crollo mentale dopo un altro episodio chiave: il rigore fischiato a Opoku per un fallo di mano sulla conclusione di Callejon. La rete dal dischetto di Mertens ha spento ogni velleità dei friulani che nel finale hanno concesso a Rog il primo gol in questa stagione dopo pochi secondi dal suo ingresso. Una firma pesante che certifica l'ottimo lavoro di Ancelotti e punisce oltremodo Velazquez. I friulani giocano bene e corrono molto, ma concludono pochissimo. Il giovane tecnico dovrà presto trovare una soluzione a questo mal di gol, prima che sia troppo tardi.

LE PAGELLE

Ruiz 7 - E' il jolly pescato da Ancelotti che lo manda subito in campo al posto dell'infortunato Verdi. Lo spagnolo ringrazia a modo suo: con un destro a giro all'incrocio dei pali da tre punti. Poi partita ordinata in mezzo al campo.
Koulibaly 7 - Decisivo con un paio di chiusure che valgono un gol, specialmente la scivolata su Lasagna a botta sicura.
Behrami 6,5 - Muscoli e grinta in mezzo al campo, ringhia su ogni pallone e diventa l'incubo dei palleggiatori azzurri.
Milik 5 - Poche occasioni giocabili, ma perde troppi duelli contro i centrali difensivi dell'Udinese. Si divora il gol del raddoppio a fine primo tempo.
De Paul 6,5 - Playmaker a tutto campo con grande tecnica e diversi assist scintillanti che i compagni non capitalizzano. Dà tutto anche in pressing perdendo lucidità nel finale.

LE STATISTICHE

- Con il gol su rigore, Mertens raggiunge Higuain e Altafini al settimo posto della classifica all-time dei marcatori del Napoli in Serie A a 71 gol.
- Marko Rog ha segnato dopo soli 40 secondi dal suo ingresso in campo: il gol più veloce da parte di un subentrato in questa Serie A.
- Tutti e quattro i gol di Fabián Ruiz nei cinque maggiori campionati europei sono stati segnati con tiri da fuori area.
- Il Napoli ha segnato tre gol in questo incontro con soli quattro tiri nello specchio.
- Il Napoli ha segnato cinque reti nel corso dei primi 15 minuti di gioco in questo campionato, più di ogni altra squadra.
- Quinto successo consecutivo del Napoli sull’Udinese in Serie A, la miglior striscia dei partenopei contro i friulani nella competizione.
- Cinque successi nelle ultime sei gare di campionato del Napoli (1P).
- L’Udinese ha perso nove delle ultime 12 gare interne di Serie A (2V, 1N); in questo parziale non ha mai segnato più di una rete a incontro.
- Primo gol per Fabián Ruiz in azzurro; è il quarto giocatore spagnolo a trovare il gol in Serie A con il Napoli, dopo Raul Albiol, David Lopez e Jose Callejón.
- Rolando Mandragora ha disputato la partita numero 50 in Serie A. 

IL TABELLINO

UDINESE-NAPOLI 0-3
Udinese (4-1-4-1):
Scuffet 6; Larsen 6, Troost-Ekong 5 (35' Opoku 6), Nuytinck 6,5, Samir 6; Behrami 6,5 (23' st Barak 6); Pussetto 5,5, Fofana 5,5, Mandragora 6, De Paul 6,5; Lasagna 6. A disp.: Musso, Nicolas, Wague, Ter Avest, Balic, Micin, D'Alessandro, Vizeu, Teodorczyk. All.: Velazquez 6.
Napoli (4-4-2): Karnezis 6,5; Malcuit 6, Albiol 5,5, Koulibaly 7, Hysaj 6; Callejon 6, Allan 6,5, Zielinski 6 (39' st Rog 6,5), Verdi sv (4' Ruiz 7); Milik 5 (29' st Hamsik 6), Mertens 6,5. A disp.: Ospina, D'Andrea, Mario Rui, Maksimovic, Diawara. All.: Ancelotti 6.
Arbitro: Mariani
Marcatori: 14' Ruiz, 37' st rig. Mertens, 40' st Rog
Ammoniti: Pussetto, Larsen, Opoku (U); Milik, Albiol, Allan, Mertens (N)
Espulsi: nessuno

TAGS:
Serie a
Udinese
Napoli
Pagelle
Tabellino

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X