Sassuolo, Peluso ironizza sull'infortunio al naso: "Sto diventando peggio di Chiellini"

Il difensore neroverde pubblica una sua foto e scherza con l'ex compagno alla Juventus

Sassuolo, Peluso ironizza sull'infortunio al naso: "Sto diventando peggio di Chiellini"

Federico Peluso ha giocato solo 22 minuti contro la Lazio. Il difensore del Sassuolo è entrato al 21' al posto di Timo Letschert ed è uscito al 43' col volto insanguinato dopo uno scontro con Milinkovic-Savic. Frattura al naso per il neroverde che ha ironizzato sulla sua sfortuna, pubblicando una storia su Instagram. "Operazione riuscita. Sto diventando peggio di Giorgio Chiellini", ha scritto taggando l'ex compagno di squadra alla Juventus.

Poco dopo Peluso ha pubblicato in un post la stessa foto con la faccia sorridente e il naso gonfio, che in questo modo - scherza - si avvicina alle dimensioni di quello di Chiellini. Non troppo, però, secondo i followers che hanno commentato augurando una pronta guarigione. Tra loro vecchi e nuovi compagni al Sassuolo come Antonio Floro Flores ("Ma cosa hai preso tutti e 6 palloni in faccia") e Paolo Cannavaro ("Pensa un brufolo che c... combina"), ma anche l'ex pallavolista Luigi Mastrangelo, che ha tirato in ballo lo juventino ("Bomber peggio di @giorgiochiellini è dura").
Tutti con le "faccine" sorridenti, per continuare a scherzare nonostante la pessima giornata degli emiliani e dello stesso Peluso all'Olimpico. 

Un post condiviso da Federico Peluso (@fedepelu13) in data:

TAGS:
Sassuolo
Peluso
Juventus
Chiellini

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X