SASSUOLO

Sassuolo, De Zerbi: "La linea non cambia: Locatelli, Ferrari e Muldur fuori contro l'Inter"

Il tecnico neroverde: "Abbiamo fatto una scelta e continuiamo a seguirla. Consideriamo il calcio ma anche ciò che sta attorno"

  • A
  • A
  • A

Roberto De Zerbi annuncia l'assenza di Locatelli, Ferrari e Muldur (reduci dalle nazionali) anche contro l'Inter, come era già accaduto contro la Roma: "Loro sono negativi, potrebbero giocare, ma abbiamo fatto una scelta sabato e la confermiamo anche per domani. Lo abbiamo fatto considerando tutto, non solo il calcio ma soprattutto quello che ci sta intorno da più di un anno" le parole dell'allenatore del Sassuolo.

Getty Images

"Rientreranno quando scadranno i giorni necessari per reintegrarli nel gruppo squadra - ha aggiunto il tecnico neroverde -. Non recuperiamo nessuno: sono fuori Bourabia, Caputo, Berardi, Defrel e Ayhan che è ancora positivo. Chi ha giocato contro la Roma ha fatto bene, non so se cambieremo qualche interprete o qualche posizione. Vedremo".

"Non è detto che una squadra rimaneggiata sia inferiore, nelle difficoltà la mia squadra ha dato segno di dare qualcosa in più a livello di cuore, anima e spirito" assicura De Zerbi. "L'Inter è prima con merito, ma noi cerchiamo di essere gli stessi fino in fondo. Andremo a San Siro per fare bella figura, perché così è più facile andar via con i punti".

"Nel calcio conta tutto, conta sapersi difendere bene ma anche attaccare bene. Noi dobbiamo essere bravi a trovare l'equilibrio, perché il calcio non è fatto di fasi distinte", ha concluso De Zerbi.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments