Fazio: "Crediamo allo scudetto"

Il difensore crede nello scudetto dopo la prova di carattere con il Genoa

  • A
  • A
  • A

La Juventus è un rullo compressore e la vittoria con il Bologna lo ha dimostrato una volta di più, ma Federico Fazio non si arrende e ai microfoni di Roma Radio lancia la sfida: "Lo scudetto è possibile. Abbiamo fatto 41 punti nel girone d'andata, e potevano essere di più visto i pari di Cagliari e Empoli. Nel girone di ritorno dobbiamo fare di più. Dobbiamo pensare all'obiettivo scudetto ma vivendo partita per partita".

Fazio spiega perchè la squadra ha accumulato qualche punto di ritardo dai bianconeri: "Penso che all'inizio ci mancasse un po' di abitudine a vincerle tutte, ma ora siamo sulla strada giusta. Dobbiamo credere in noi. La squadra si deve abituare a vincere sempre. Ci dobbiamo mettere in testa che questa è la normalità".

E proprio sulla concentrazione durante tutta la gara sta lavorando Spalletti, martellando il gruppo per convincerlo della propria forza. "Il tecnico insiste molto sul fatto di essere cattivi in campo, ci chiede di essere uniti, compatti. Col Genoa abbiamo dimostrato che non basta giocare, a volte serve lottare per vincere. Quando è servito abbiamo fatto la guerra, ed è molto importante vedere una squadra dentro il campo che lotta insieme per un solo obiettivo. Noi dovevamo vincere perchè questi sono tre punti molto importanti per il campionato".

Fazio è diventato un pilastro della difesa e, contando anche l'Europa League, è il secondo giocatore maggiormente impiegato da Spalletti dopo Dzeko. Una competizione quella europea, che l'argentino ha già vinto con il Siviglia: "L'Europa League sarebbe un bel modo per cominciare a vincere qualcosa e noi dobbiamo farlo. Per me è stato bellissimo vincerla tre volte. Vincerla ci ha permesso di fare un salto non solo di mentalità ma anche di livello. Basta vedere che ora in Liga compete con squadre come Real e Barcellona".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments