Kluivert avvisa DiFra: "A Roma per fare il titolare"

"Sicuramente non è ancora arrivato il mio momento, ma..."

  • A
  • A
  • A

Acque agitate in casa Roma. Il momento non è dei più semplici da gestire per Di Francesco e, dopo le parole di Schick relative a una certa "confusione" nella squadra, tocca a Justin Kluivert lanciare un nuovo affondo, chiedendo più spazio. "Voglio diventare titolare, sono partito per quello", ha spiegato l'olandese. "Sicuramente non è ancora arrivato il mio momento, ma ho giocato diversi minuti e sono felice", ha poi aggiunto, indorando un po' la pillola.

A Trigoria ci sono grandi aspettative per Kluivert e Justine lo sa bene. E' venuto a Roma per dimostrare le sue qualità e ritagliarsi un posto da protagonista. Obiettivo che il 19enne intende centrare piuttosto in fretta. A giudicare dalle sue dichiarazioni, infatti, l'impressione è che Kluivert Jr. stia iniziando a mettere pressione a Di Francesco. In maniera soft, per carità. Ma senza giri di parole. Justine ha scelto i giallorossi per giocare da titolare e, dopo solo tre giornate, non nasconde le sue ambizioni. Il talento, del resto, c'è. Si tratta solo di trovare il momento giusto per farsi spazio tra i titolari. "Tutti sapevano che l'inizio a Roma sarebbe stato difficile perché da noi si aspettano tanto - ha spiegato a Fox Sports -. All'Ajax ero più libero in campo, mentre qui devo giocare più verso l'interno". "Mi sento sempre più a mio agio - ha proseguito -. Qui ci sono grandi giocatori ed è solo un bene, perché ti rendono più intelligente". "Sono soddisfatto anche degli allenamenti - ha concluso Justin -. La mia casa è quasi pronta e in campo tutto va come previsto". Di Francesco è avvisato.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments