VERSO ROMA-SAMPDORIA

Fonseca: "Il mio futuro è alla Roma. Zaniolo a disposizione tra due settimane"

Il tecnico portoghese: "Smalling e Mkhitaryan? Ci sono possibilità che rimangano"

  • A
  • A
  • A

Dopo la lunga sosta per la pandemia di coronavirus, la Roma è pronta a riprendere la corsa al 4° posto ospitando la Sampdoria. "Abbiamo tutti i giocatori pronti per giocare, solo Pau e Zaniolo non sono pronti per tornare - ha detto Fonseca - La cosa più importante è quello che dobbiamo fare. La squadra è pronta per fare una buona partita”. Su Zaniolo: "Sta bene, ha iniziato a lavorare con la Primavera e tra una-due settimane lavorerà con noi”. Sul suo futuro: "Io penso che il mio futuro sarà come allenatore della Roma".

Getty Images

Il tecnico portoghese dribbla l'argomento Petrachi ("non è il momento di parlare di questa situazione. Ora è il momento di fare le cose insieme, la squadra è concentrata sulla sfida e a quello dobbiamo pensare”) e pensa solo a finire al meglio la stagione: " Ora è più importante il presente con le prossime dodici partite e l’Europa League. Ora abbiamo 12 partite in poco tempo, ogni due-tre giorni, e avremo bisogno di tutti i giocatori pronti per giocare. Penso che abbiamo lavorato molto bene in questo periodo e siamo pronti per tornare”.

Sulla Sampdoria. "All'andata non abbiamo avuto l’atteggiamento migliore. Siamo migliorati da allora e onestamente non ho pensato molto alla partita con la Sampdoria che abbiamo fatto. Sono soprattutto concentrato in questa sfida e in quello che devono fare i miei giocatori. E’ un avversario difficile, lo abbiamo visto nella partita con l’Inter. Una squadra molto organizzata con un allenatore bravo ed esperto. Uno dei migliori in Italia”.

Niente difesa a tre. “Abbiamo provato diversi sistemi in questi giorni. Possiamo giocare con diversi sistemi, ma non è vero che giocheremo con tre domani. Vedremo domani. Per me è importante che la squadra faccia le stesse cose con qualunque sistema. Per me non è importante il sistema, ma l’intenzione della squadra”.

Su Smalling Mkhitaryan. “Sapete che noi vogliamo rimanere con Smalling e Mkhitaryan e credo ci sia possibilità per riuscirci".

Sull'introduzione delle 5 sostituzioni. “Sono d’accordo con le cinque sostituzioni in queste circostanze, ma credo che in futuro dovremo tornare a tre. In queste circostanze, però, sono d’accordo. Giocando tante partite, penso che è una buona soluzione avere cinque sostituzioni”.

L'Olimpico sarà deserto. “Vedremo domani. Ho giocato una volta senza pubblico. Non è facile, all’Olimpico sentiamo tanto i nostri tifosi. Dobbiamo giocare pensando che tutti i tifosi sono con noi a vedere la partita. Vogliamo vincere per loro”.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments