AFFARE DA 500 MILIONI

Roma, Dan Friedkin in Premier League: acquisterà l'Everton

Il presidente giallorosso diventerà il nuovo proprietario dei Toffees, dando vita a un "polo calcistico" tra le sue tre squadre: Roma, Cannes e Everton

  • A
  • A
  • A

Dan Friedkin sta per approdare in Premier League, all'Everton. Il gruppo che fa capo al proprietario della Roma avrebbe trovato l’accordo con il businessman iraniano Farhad Moshiri, proprietario del 94% delle azioni del club inglese, per il passaggio del pacchetto di maggioranza. La notizia arriva dalla Bbc, e l'annuncio della conclusione positiva di questo affare dovrebbe arrivare nel corso del week end. Dan Friedkin finalizzerà l’acquisto dei Toffees dopo aver scavalcato altri quattro offerenti: la società di investimenti Vici Private Finance con sede nel Regno Unito, MSP Sports Capital, gli imprenditori locali Andy Bell e George Downing e un consorzio che coinvolge un reale saudita.

L’obiettivo dietro questa scelta è molto ambizioso e coinvolge anche la Roma. Il presidente giallorosso, che ha un patrimonio netto dichiarato di 4,8 miliardi di sterline, vorrebbe infatti che la squadra giallorossa e il club di Premier League si possano sedere al vertice di un modello multi-club. I proprietari giallorossi possiedono anche la squadra del Cannes, che gioca quarta serie francese, e vorrebbero dar vita a un “collegamento” tra le società.

Vedi anche Roma, 5 colpi per De Rossi: Morata e Bellanova nel mirino Mercato Roma, 5 colpi per De Rossi: Morata e Bellanova nel mirino

Nei giorni scorsi però la Ceo Lina Souloukou ha voluto rassicurare i tifosi e l’ambiente Roma che la squadra di De Rossi resta comunque il centro degli interessi calcistici dei Friedkin. Questa operazione non distrarrà, dunque, la proprietà americana dagli obiettivi fissati nel vertice tenutosi a Trigoria nei giorni scorsi, sia per quanto riguarda il calciomercato che i traguardi da raggiungere con la squadra a fine stagione.

Ricordiamo che l'Everton ha concluso lo scorso campionato al quindicesimo posto, dopo essere stato decurtato di otto punti per aver violato alcune regole finanziarie della Premier. Dovrebbe inoltre effettuare un pagamento alla società statunitense MSP, uno degli offerenti, che ha prestato ai Toffees circa 158 milioni di sterline. La squadra a partire dalla stagione 2025/26 giocherà nel nuovo stadio al Bramley-Moore Dock da 52.888 posti, costato 592 milioni di euro, lasciando lo storico impianto di Goodison Park. Vedremo se anche sul mercato si aprirà un asse Roma-Liverpool.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti