MANOVRE GIALLOROSSE

Roma, 5 colpi per De Rossi: Morata e Bellanova nel mirino

La società e l'allenatore giallorosso iniziano a pensare a come costruire la squadra per la prossima stagione. Tra i giocatori che piacciano ci sono l'ex bianconero e il giocatore granata

  • A
  • A
  • A

Vertice di mercato in casa Roma per costruire la squadra del futuro. Ieri è andato in scena un importante incontro a Trigoria tra De Rossi e la CEO Soulouko, videocollegati anche Dan e Ryan Friedkin. Ore di confronto per analizzare la stagione appena conclusa e capire come muoversi sul mercato per rinforzare i giallorossi con colpi mirati. La conclusione è semplice e concordata da tutti, c'è una linea comune, servono 5 nuovi titolari a De Rossi per migliorare la squadra: due esterni, un centrocampista e due attaccanti. Prima però bisogna pensare al mercato in uscita.

Non è un segreto che siano molti i giocatori giallorossi con le valigie in mano. Tra le partenze quasi certe ci sono quelle di Tammy Abraham, Edoardo Bove e Nicola Zalewski, da cui potrebbero arrivare quasi 50 milioni, ma non sono gli unici. Come sappiamo Lukaku piace molto al Napoli di Antonio Conte, che vorrebbe ricongiungersi con il suo pupillo dopo gli anni insieme all’Inter, Renato Sanches non rientra nei progetti della società e Sardar Azmoun, in prestito dal Bayer Leverkusen, non giocherà a Roma nella prossima stagione. Alleggerendosi da questi prestiti con ingaggi onerosi si avrebbe più spazio di manovra per il mercato. Anche il futuro di Leonardo Spinazzola sembrerebbe essere lontano dalla Roma. La dirigenza non rinnoverà il suo contratto in scadenza per risparmiare 3,2 milioni. In uscita anche Smalling, Karsdorp e Rui Patricio.

Quali sono dunque i giocatori nel mirino giallorosso? Come abbiamo detto prima sicuramente servono due esterni, un centrocampista e due attaccanti. A De Rossi piace molto Raoul Bellanova del Torino. Il classe 2000 sarà impegnato con l’Europeo con l’Italia, ma intanto la squadra granata fissa il prezzo: non vuole meno di 20-25 milioni. Il club giallorosso pensa a inserire alcune contropartite tecniche nell’eventuale trattativa che potrebbero far abbassare il prezzo e tentare il Torino.

Altro nome caldo è quello di Alvaro Morata. Il giocatore spagnolo in una lunga intervista a Marca ha parlato del proprio futuro, confermando la possibilità di lasciare definitivamente l'Atletico Madrid. La Roma sembrerebbe essere in pole position rispetto alle altre squadre che lo corteggiano (Juve, Napoli e Inter). Sul contratto con l'Atletico è presente una clausola rescissoria da 15 milioni di euro, una cifra alla portata di molti club. A pesare però è l'ingaggio, ma il giocatore potrebbe "accontentarsi" di 4-5 milioni di euro netti. L'attaccante sembra essere ora in vantaggio su Omorodion e su Kalimuendo che piacciono molto. Non è escluso che i Friedkin possano fare questo regalo a De Rossi, portando nella Capitale la punta tanto desiderata.

Vedi anche Morata scarica l'Atletico: "Non posso restare e non giocare". La Serie A lo tenta  Mercato Morata scarica l'Atletico: "Non posso restare e non giocare". La Serie A lo tenta 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti