roma

Roma, niente squalifica per bestemmia per Cristante

Manca la prova audio e dalle sole immagini video non si può avere la certezza di cosa abbia pronunciato il centrocampista: ci sarà con l'Atalanta

  • A
  • A
  • A

Bryan Cristante sarà regolarmente a disposizione di Daniele De Rossi per Atalanta-Roma di domenica sera, snodo fondamentale per il quinto posto che vale la qualificazione alla prossima Champions League. Il centrocampista giallorosso, infatti, non sarà squalificato per la presunta bestemmia pronunciata durante il match contro la Juventus: non essendoci una prova audio udibile, il Giudice Sportivo non ha potuto stabilire con certezza le esatte parole dette dal giocatore. 

Nel corso di questa stagione Stefano Turati, portiere del Frosinone, era stato squalificato per aver proferito una bestemmia ma nel suo caso era "stato chiaramente inquadrato nelle riprese televisive mentre proferiva un'espressione blasfema, udibile e individuabile senza margine di ragionevole dubbio" come si era letto nel dispositivo del Giudice Sportivo per le squalifiche della prima giornata di Serie A.

Per Cristante, assente dagli squalificati della prossima giornata di campionato, evidentemente non è stata individuata un'espressione "udibile e individuabile senza margine di ragionevole dubbio".

Vedi anche Roma, inchiesta plusvalenze: nessuna accusa per i Friedkin, rischio processo per Pallotta roma Roma, inchiesta plusvalenze: nessuna accusa per i Friedkin, rischio processo per Pallotta

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti