Parma, sì a trattative con privati

Gli emiliani sperano ancora di evitare la serie D

  • A
  • A
  • A

E' arrivato l'ok alla trattativa con gli interessati all'acquisto del Parma. Dopo l'apertura delle buste ieri e la constatazione dell'assenza di offerte, il giudice Pietro Rogato ha autorizzato i curatori fallimentari Angelo Anedda e Alberto Guiotto a procedere a trattative con gli interessati all'acquisto del club. Entro venerdì, gli aspiranti acquirenti dovranno però versare una cifra non inferiore ai 900 mila euro di cauzione.

Questa è davvero l'ultima spiaggia per evitare di vedere sprofondare il Parma in serie D. In caso di lieto fine, di questa vicenda veramente assurda del calcio italiano, gli emiliani potranno partecipare al campionato di serie B, dopo la retrocessione di quest'anno.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments