Diego Lopez: "Palermo, io ci credo"

"La squadra sta bene fisicamente, sono speranzoso. Nestorovski non segna ma ha volontà e determinazione"

  • A
  • A
  • A

Il Palermo prova a evitare la retrocessione, affidandosi a Diego Lopez, appena sbarcato in Sicilia. "Il presidente mi ha detto che crede nella salvezza e anche io ci credo moltissimo, altrimenti sarei rimasto a casa. A Cagliari abbiamo fatto una bella impresa, speriamo di replicarla. La squadra sta bene fisicamente, abbiamo giocatori giovani e sono speranzoso", le sue prime parole da allenatore rosanero.

"Nestorovski non segna da un po', ma ho visto un grande impegno e una grande determinazione", ha agigunto. Adesso, per. ci voreebbe anche qualche rinfforzo dal mercato: "So che il direttore sportivo farà il massimo per rinforzare la squadra. Per quanto riguarda i moduli, non credo che siano importanti. Conta la motivazione, ho spiegato ai ragazzi che devono lottare su ogni palla. Non ci possiamo permettere di regalare nulla".

Sul suo Palermo: "Non abbiamo tempo per fare esperimenti. Cercheremo di trovare moduli e gioco che siano più adatti alla squadra. In questo momento contano solo i risultati. Valuterò anche i tanti ragazzi giovani che ci sono. Hanno un grande potenziale e voglio sfruttarli al meglio". La prossima partita è quasi proibitiva: c'è il Napoli al San Paolo: "Sappiamo che loro saranno concentrati e che sono una grande squadra. Voglio che ci andiamo a giocare la partita. Se ci mettiamo dietro a subire, prima o poi il gol lo prendi".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments